Sab 6 Mar 2021 - 1725 visite
Stampa

Suicidio in cella, 120 giorni per la relazione del medico legale

Eseguite la tac full body e l'autopsia sul cadavere di Zacaria Baba, attesa per i risultati

Zacaria Baba

Ha chiesto 120 giorni di tempo per poter redigere la propria relazione, il medico legale che ha eseguito l’autopsia sul cadavere di Zacaria Baba, 31enne di nazionalità marocchina residente da anni a Pilastri di Bondeno, trovato morto in carcere a Modena.

Secondo la prima ricostruzione, il 31enne si sarebbe tolto la vita martedì inalando il gas della bombola del fornelletto per cucinare.

La procura di Modena ha ordinato l’esecuzione dell’autopsia per chiarire le cause della morte, sulla quale anche la famiglia – assistita dall’avvocato Salvatore Mirabile – chiede che venga fatta piena luce.

Grazie per aver letto questo articolo...

Da 17 anni Estense.com offre una informazione indipendente ai suoi lettori e non ha mai accettato fondi pubblici per non pesare nemmeno un centesimo sulle spalle della collettività.
Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati non sempre è sufficiente.
Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge e, speriamo, ci apprezza di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di ferraresi che ci leggono ogni giorno, può diventare fondamentale.


OPPURE
se preferisci non usare PayPal ma un normale bonifico bancario (anche periodico)
puoi intestarlo a:

Scoop Media Edit

IBAN: IT06D0538713004000000035119
(Banca BPER)
Causale: Donazione per Estense.com
Stampa