Lun 7 Dic 2020 - 3254 visite
Stampa

La moda del monolite contagia anche Ferrara

E' apparso nelle prime ore del mattino in piazza Municipale rivendicato da qualche burlone che si è firmato Fox Moulder

E’ apparso dapprima nello Utah, poi nel resto del mondo, dalla Romania ai Paesi Bassi. Infine in… piazza Municipale a Ferrara. E’ la moda del momento, il monolite metallico, che ricorda vagamente quello di “2001: Odissea nello Spazio” di Stanley Kubrik e che sta facendo impazzire i social.

Quello collocato a Ferrara all’insaputa di tutti, complice anche il ‘coprifuoco’ che desertifica il centro cittadino, ricorda in qualche modo i predecessori, ma la fattezza alquanto artigianale e approssimativa ne tradisce l’origine, riconducibile senza dubbio al gesto di qualche burlone anonimo che ha voluto emulare i pionieri del fenomeno.

Secondo la rivendicazione in inglese inviata alla stampa, a firma Fox Moulder (il protagonista della serie televisiva X-Files), sarebbe stato collocato attorno alle 5 del mattino in “piaza municipalle”. Il monolite è rimasto ben visibile a tutti durante la mattinata, fino a quando qualcuno ha pensato bene di rimuoverlo.

Grazie per aver letto questo articolo...

Da 17 anni Estense.com offre una informazione indipendente ai suoi lettori e non ha mai accettato fondi pubblici per non pesare nemmeno un centesimo sulle spalle della collettività. Ora la crisi che deriva dalla pandemia Coronavirus coinvolge di rimando anche noi.
Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati, in questo periodo, non è più sufficiente.
Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge e, speriamo, ci apprezza di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di ferraresi che ci leggono ogni giorno, può diventare fondamentale.


OPPURE
se preferisci non usare PayPal ma un normale bonifico bancario (anche periodico)
puoi intestarlo a:

Scoop Media Edit

IBAN: IT06D0538713004000000035119
(Banca BPER)
Causale: Donazione per Estense.com
Stampa