Mar 27 Ott 2020 - 982 visite
Stampa

LyondellBasell, il sito di Ferrara continua ad assumere

L’edizione 2020-2021 prevede l’ingresso di 21 nuovi diplomati che arrivano ancora da Puglia, Emilia Romagna e Veneto

Il sito di Ferrara di LyondellBasell,  una delle più grandi aziende al mondo nel settore delle materie plastiche, della chimica e della raffinazione, continua a investire concretamente nei giovani, assumendo talenti a tempo determinato e a tempo indeterminato attraverso progetti mirati.

In particolare, il sito è attivo con progetti condivisi con gli istituti tecnici del territorio (già Scuola Alternanza Lavoro) e con corsi post diploma, quale l’Operator Academy, Accademia di Formazione dedicata ai diplomati con studi di perito chimico, meccanico e/o elettronico che intendono intraprendere la carriera tecnica in azienda.

Nel mese di ottobre si è conclusa con successo la prima edizione dell’“Operator Academy” che ha coinvolto 24 giovani provenienti da varie regioni d’Italia dove LyondellBasell è presente con le sue attività produttive, in particolare da Puglia (30% Brindisi), Emilia Romagna (54% Ferrara, Bologna e Ravenna), il restante 16% tra Umbria (Terni) e Veneto (Rovigo). Dei 24 partecipanti all’accademia, il 12% è stato assunto a tempo indeterminato dal sito di Ferrara, nell’area Manufacturing/attività produttive.

L’edizione 2020-2021 prevede l’ingresso di 21 nuovi diplomati che arrivano ancora da Puglia (Brindisi, 55%) e da Emilia Romagna e Veneto (45% Ferrara e Rovigo): si tratta di ragazzi che hanno concluso il percorso di studi presso istituti tecnici con i quali l’azienda è attiva con collaborazioni iniziate e sviluppate nel corso degli anni.

“LyondellBasell seleziona talenti in tutto il mondo per assicurare il successo delle proprie attività e facendo della sicurezza il pilastro della propria cultura – spiega Corrado Rotini, direttore dello Stabilimento LyondellBasell di Ferrara -. Il progetto Operator Academy di Ferrara è in linea con questa politica aziendale in quanto ci consente di selezionare i migliori tecnici e formarli direttamente nei nostri processi produttivi e nei principi del lavorare in sicurezza secondo il nostro programma Goal Zero. Questo progetto ci permette di trattenere in azienda i più meritevoli e ci rende orgogliosi di potere offrire una prima esperienza lavorativa di alto livello a molti giovani che sicuramente faranno molto bene nelle loro future occupazioni”.

“Nell’ottica di selezionare i talenti il Centro Ricerche Giulio Natta di Ferrara è attivo da diversi anni con progetti condivisi con gli istituti del territorio di Ferrara e Rovigo, i cosiddetti “Percorsi per le Competenze Trasversali e per l’Orientamento”, l’ex Alternanza Scuola Lavoro” – sostiene Antonio Mazzucco, direttore centro ricerche di Ferrara- . “Questi ragazzi una volta diplomati- conclude Mazzucco- entrano in un processo di selezione per ure assunzioni e nell’ultimo anno una ventina di ragazzi sono stati assunti a tempo determinato e negli scorsi mesi 4 di essi sono stati confermati a tempo indeterminato”.

Grazie per aver letto questo articolo...

Da 15 anni Estense.com offre una informazione indipendente ai suoi lettori e non ha mai accettato fondi pubblici per non pesare nemmeno un centesimo sulle spalle della collettività. Ora la crisi che deriva dalla pandemia Coronavirus coinvolge di rimando anche noi.
Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati, in questo periodo, non è più sufficiente.
Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge e, speriamo, ci apprezza di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di ferraresi che ci leggono ogni giorno, può diventare fondamentale.


OPPURE
se preferisci non usare PayPal ma un normale bonifico bancario (anche periodico)
puoi intestarlo a:

Scoop Media Edit

IBAN: IT06D0538713004000000035119
(Banca BPER)
Causale: Donazione per Estense.com
Stampa