Mar 6 Ott 2020 - 825 visite
Stampa

Il prefetto sospende il Consiglio a Vigarano e nomina il commissario prefettizio

A reggere il Comune sarà il viceprefetto di Bologna Massimo Di Donato

Vigarano Mainarda. Come previsto, dopo le dimissioni di alcuni dissidenti della giunta e dell’opposizione, il Consiglio comunale di Vigarano Mainarda è stato sospeso dal prefetto di Ferrara Michele Campanaro che ha nominato un commissario prefettizio.

A reggere il Comune, in questo periodo di transizione in attesa del decreto presidenziale di scioglimento del Consiglio, sarà il viceprefetto Massimo Di Donato, capo di gabinetto della Prefettura di Bologna. Al commissario prefettizio sono stati conferiti i poteri spettanti al sindaco, alla giunta e al Consiglio comunale.

Le dimissioni di gran parte dei consiglieri a Vigarano e l’impossibilità della loro surroga hanno fatto mancare le condizioni per il normale funzionamento degli organi e dei servizi dell’ente. L’ultimo Consiglio, quello nel quale è stata staccata definitivamente la spina all’era del sindaco Barbara Paron, è stato quello del 3 ottobre, ma le condizioni erano maturate già nei giorni precedenti.

Grazie per aver letto questo articolo...

Da 17 anni Estense.com offre una informazione indipendente ai suoi lettori e non ha mai accettato fondi pubblici per non pesare nemmeno un centesimo sulle spalle della collettività.
Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati non sempre è sufficiente.
Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge e, speriamo, ci apprezza di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di ferraresi che ci leggono ogni giorno, può diventare fondamentale.


OPPURE
se preferisci non usare PayPal ma un normale bonifico bancario (anche periodico)
puoi intestarlo a:

Scoop Media Edit

IBAN: IT06D0538713004000000035119
(Banca BPER)
Causale: Donazione per Estense.com
Stampa