Mar 15 Set 2020 - 1780 visite
Stampa

È morto Carlo Selvatico, era indagato per l’omicidio di Willy Branchi

Il pensionato è deceduto al Delta dopo alcuni giorni di ricovero, era una delle figure centrali dell'indagine sul cold case

Goro. Era uno dei personaggi più ambigui e controversi in una delle storie più torbide avvenute nella provincia di Ferrara. Carlo Selvatico, il pensionato gorese indagato per il concorso nell’omicidio di Willy Branchi, è deceduto lunedì mattina all’ospedale del Delta per l’aggravarsi delle malattie di cui soffriva.

Era diventato nel tempo una delle figure centrali dell’indagine sul cold case: in un primo momento si presentò sotto falso nome da un avvocato per conoscere i dettagli dell’indagine, temendo di essere coinvolto; poi venne indagato per false informazioni, dopo ancora per favoreggiamento e a gennaio di quest’anno il pm Andrea Maggioni lo aveva messo sotto inchiesta per aver in qualche modo partecipato all’assassinio di Willy Branchi.

Insieme a lui, per l’omicidio sono tuttora indagati due fratelli, i cui nomi ancora non sono conosciuti, ultimi a finire nel mirino della procura dopo che già varie persone sono state iscritte nel registro degli indagati per aver dato false informazioni al pm. Tra queste vi è l’ex parroco di Goro, don Tiziano Bruscagin, accusato anche di calunnia per aver indicato come presunti colpevoli due fratelli (diversi dagli attuali indagati) e proprio lunedì si dovrà presentare davanti al Gup Vartan Giacomelli per l’udienza preliminare.

Grazie per aver letto questo articolo...

Da 15 anni Estense.com offre una informazione indipendente ai suoi lettori e non ha mai accettato fondi pubblici per non pesare nemmeno un centesimo sulle spalle della collettività. Ora la crisi che deriva dalla pandemia Coronavirus coinvolge di rimando anche noi.
Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati, in questo periodo, non è più sufficiente.
Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge e, speriamo, ci apprezza di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di ferraresi che ci leggono ogni giorno, può diventare fondamentale.


OPPURE
se preferisci non usare PayPal ma un normale bonifico bancario (anche periodico)
puoi intestarlo a:

Scoop Media Edit

IBAN: IT06D0538713004000000035119
(Banca BPER)
Causale: Donazione per Estense.com
Stampa
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Leggi qui la Cookie e la Privacy Policy.

Chiudi