Gio 6 Ago 2020 - 990 visite
Stampa

Alcol a tre minorenni, il questore chiude il bar per cinque giorni

Provvedimento di Capocasa nei confronti di un locale di Lido di Spina, mille euro di sanzione per il titolare

Lido di Spina. Cinque giorni di chiusura per aver venduto alcol a tre ragazze minori di 18 anni. È la decisione presa dal questore di Ferrara Cesare Capocasa nei confronti di un locale di Lido di Spina, il bar ‘Città del Capo’.

Il provvedimento, notificato mercoledì, è stato emesso secondo l’articolo 100 del Testo unico delle leggi di pubblica sicurezza, arriva su richiesta della Squadra amministrativa della Polizia di Stato che, dopo sulla base di diverse segnalazioni, ha verificato che il bar aveva venduto alcolici alle tre minorenni nella serata tra il 29 e il 30 luglio.

Queste, prima di entrare nella vicina discoteca, sono state notate dal personale della sicurezza in quanto apparivano particolarmente scoordinate, con equilibrio precario e un eloquio particolarmente disarticolato e incomprensibile. Tutte e tre hanno poi nessuno degli addetti del bar e alla cassa ha chiesto loro il documento d’identità hanno affermato di consumare solitamente le bevande alcoliche in quell’esercizio pubblico e non in quelli attigui (ve ne sono altri tre, tutti uno di seguito all’altro) in quanto i gestori non verificano di norma la maggiore età.

Al titolare del bar sono state contestate tre sanzioni amministrative per un importo di 333,33 euro ciascuna.

Durante i controlli di martedì nei lidi comacchiesi sono state identificate 25 persone, delle quali 6 straniere; controllati 21 veicoli e 3 esercizi pubblici. Per due persone sono scattate sanzioni amministrative per violazione del codice della strada.

Grazie per aver letto questo articolo...

Da 15 anni Estense.com offre una informazione indipendente ai suoi lettori e non ha mai accettato fondi pubblici per non pesare nemmeno un centesimo sulle spalle della collettività. Ora la crisi che deriva dalla pandemia Coronavirus coinvolge di rimando anche noi.
Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati, in questo periodo, non è più sufficiente.
Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge e, speriamo, ci apprezza di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di ferraresi che ci leggono ogni giorno, può diventare fondamentale.


OPPURE
se preferisci non usare PayPal ma un normale bonifico bancario (anche periodico)
puoi intestarlo a:

Scoop Media Edit

IBAN: IT06D0538713004000000035119
(Banca BPER)
Causale: Donazione per Estense.com
Stampa
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Leggi qui la Cookie e la Privacy Policy.

Chiudi