Gio 16 Lug 2020 - 139 visite
Stampa

Inter, Conte non vuole inciampare sulla Spal: “Serviranno voglia ed entusiasmo”

I nerazzurri dovrebbero portare in panchina Lukaku e Barella, mentre Eriksen si candida a una maglia da titolare. Davanti Martinez-Sanchez

L’Inter a Ferrara lo scorso anno (foto di Alessandro Castaldi)

di Davide Soattin

Dopo la vittoria per 3 a 1 in rimonta contro il Torino di Longo, quella che scenderà in campo contro la Spal sarà un Inter che dovrà buttare un occhio alla testa della classifica, occupata ancora dalla Juventus distante 9 punti, e l’altro a difesa del secondo posto, specialmente in seguito al successo dell’Atalanta contro il Brescia, in modo tale da mettere un ulteriore punto esclamativo sul principale obiettivo della stagione, vale a dire la qualificazione alla Champions League.

Out Lukaku e Barella. A questo proposito, in attesa di sfidare la Roma in un delicato big match, Conte potrebbe optare per un ampio rimescolamento del mazzo di carte che metterà in tavola nel 4-3-1-2 che darà filo da torcere agli uomini di Di Biagio. Tra i pali ci sarà Handanovic, in cerca di immediato riscatto dopo l’errore sulla rete del momentaneo vantaggio granata di Belotti, che guiderà quello che sarà un pacchetto difensivo con Skriniar, De Vrij, in ballottaggio con Ranocchia poiché diffidato, e Bastoni. A centrocampo poi spazio a Candreva e Biraghi che agiranno sulle fasce, mentre nel ruolo di centrali sarà dato spazio alla coppia Gagliardini e Brozovic. Infine, Eriksen si candida per una maglia da titolare sulla trequarti, dietro alle spalle del tandem d’attacco composto da MartinezSanchez. Non saranno della partita invece sia Godin squalificato che i due acciaccati Lukaku e Barella. Entrambi però dovrebbero essere a disposizione in panchina e potrebbero venire inseriti a partita in corso qualora le cose non si mettessero nel verso giusto per i nerazzurri.

Le parole di Antonio Conte. Il tecnico dei nerazzurri Antonio Conte ha presentato così la sfida alla Spal: “Affrontiamo la Spal con il piede giusto fino dall’inizio e con determinazione. In queste sfide squadre come l’Inter stimolano, quindi conterà la nostra voglia e il nostro entusiasmo per vincere. Di Biagio? allenava l’Under 21 quando io guidavo la nazionale maggiore. È preparato e serio, sa quello che vuole, ha preso in mano la situazione delicata della Spal. Esperienze che anch’io ho fatto e che contano molto in questo lavoro”.

La designazione arbitrale. A dirigere l’incontro tra Spal e Inter sarà Giua della sezione di Olbia, coadiuvato dagli assistenti Alessio e Gori, mentre il quarto uomo sarà Abbattista. Al Var spazio a Doveri, con Di Iorio nel ruolo di Avar.

Probabile formazione Inter (4-3-1-2): Handanovic; Skriniar, De Vrij, Bastoni; Candreva, Gagliardini, Brozovic, Biraghi; Eriksen; Martinez, Sanchez. All.: Antonio Conte.

 

Grazie per aver letto questo articolo...

Da 15 anni Estense.com offre una informazione indipendente ai suoi lettori e non ha mai accettato fondi pubblici per non pesare nemmeno un centesimo sulle spalle della collettività. Ora la crisi che deriva dalla pandemia Coronavirus coinvolge di rimando anche noi.
Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati, in questo periodo, non è più sufficiente.
Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge e, speriamo, ci apprezza di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di ferraresi che ci leggono ogni giorno, può diventare fondamentale.


OPPURE
se preferisci non usare PayPal ma un normale bonifico bancario (anche periodico)
puoi intestarlo a:

Scoop Media Edit

IBAN: IT06D0538713004000000035119
(Banca BPER)
Causale: Donazione per Estense.com
Stampa
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Leggi qui la Cookie e la Privacy Policy.

Chiudi