Mer 8 Lug 2020 - 89 visite
Stampa

“Cimitero abbandonato all’incuria e degrado”

Interpellanza di Fortini: "Era un fiore all'occhiello ma è trascurato da anni, ripensare a una manutenzione costante"

Vigarano. Le “pessime condizioni di incuria e degrado in cui versa il cimitero del capoluogo” sono oggetto dell’ultima interpellanza presentata dal capogruppo consiliare di Per Noi Vigarano, Marcello Fortini, che ha fatto un sopralluogo nella mattinata di domenica 5 luglio dopo le segnalazioni di “numerosi cittadini  adirati” che confermano “quanto siano giustificati gli appelli che tanti mi rivolgono perché mi adoperi per risolvere questo problema” e le “proteste a cui ho dato voce negli anni per il pessimo stato di manutenzione in cui versano i campi di sepoltura”.

“Il mio ruolo di consigliere comunale e la memoria storica di vigaranese doc mi portano a dire che mai abbiamo assistito ad una tale indifferenza nei confronti del problema: le precedenti amministrazioni comunali dei sindaci Ferioli, Sassoli, Bellini e Palombo hanno sempre avuto a cuore la dignità del luogo” riferisce Fortini.

Il fatto poi che “gli stessi assessori vadano personalmente ad estirpare l’erba nei cimiteri, come evidenziato dalla stampa, non appare come una nota di merito: il loro impegno è di verificare che il gestore della manutenzione del cimitero rispetti gli impegni contrattuali e non vengano gettati soldi pubblici. E poi la conservazione di questo luogo deve essere costante e non ‘una tantum’, i nostri cimiteri erano un fiore all’occhiello delle passate gestioni comunali”.

Per questi motivi, il consigliere interpella il sindaco Barbara Paron per sapere “se non ritenga utile intervenire, nell’immediato, per togliere quell’immagine di trascuratezza che i nostri cimiteri hanno assunto in questi ultimi tempi” e “se non ritenga opportuno, alla luce di quanto documentato, ripensare l’intera gestione della manutenzione di questi luoghi così cari alla nostra gente”.

Grazie per aver letto questo articolo...

Da 15 anni Estense.com offre una informazione indipendente ai suoi lettori e non ha mai accettato fondi pubblici per non pesare nemmeno un centesimo sulle spalle della collettività. Ora la crisi che deriva dalla pandemia Coronavirus coinvolge di rimando anche noi.
Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati, in questo periodo, non è più sufficiente.
Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge e, speriamo, ci apprezza di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di ferraresi che ci leggono ogni giorno, può diventare fondamentale.


OPPURE
se preferisci non usare PayPal ma un normale bonifico bancario (anche periodico)
puoi intestarlo a:

Scoop Media Edit

IBAN: IT06D0538713004000000035119
(Banca BPER)
Causale: Donazione per Estense.com
Stampa
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Leggi qui la Cookie e la Privacy Policy.

Chiudi