Gio 9 Lug 2020 - 186 visite
Stampa

Estense.com a scuola: nasce PortoNews

Le notizie di Portomaggiore a portata di click con il giornalino scolastico preparato dagli studenti della scuola media prima e durante il lockdown

Portomaggiore. Estense.com arriva anche tra i banchi di scuola: nasce così PortoNews, il nuovo giornale online dell’Istituto Comprensivo di Portomaggiore, redatto dagli studenti della scuola media “A. Cavallari” sotto la supervisione della nostra giornalista Elisa Fornasini, incaricata come docente esperta, e della professoressa Cristiana Maldini in veste di tutor.

Il corso di preparazione al giornalismo, vincitore del bando Pon “Pensiero computazionale e cittadinanza digitale” approvato e finanziato dal Miur, ha avuto il via a gennaio.

All’inizio con alcune lezioni teoriche per scoprire la struttura del giornale, l’individuazione della notizia, lo stile di scrittura e il contrasto alle fake news. E poi con i laboratori pratici dove mettere a frutto le competenze acquisite attraverso l’elaborazione delle domande da sottoporre ai tanti protagonisti delle interviste.

A fine febbraio è cambiato tutto. L’inaspettato ha bussato alla porta e ha stravolto la vita di tutti, così come la conoscevamo finora. Parliamo ovviamente del coronavirus che ha scatenato una pandemia globale e una crisi socio-economica senza precedenti. Le scuole sono state le prime a subirne le conseguenze: chiuse fino alla fine dell’anno scolastico. La normalità è rimandata a settembre.

I ragazzi hanno cominciato mano a mano a prendere confidenza con gli strumenti della didattica a distanza. E una volta che la ‘nuova normalità’ è diventata seguire le lezioni su ClassRoom, hanno espresso la volontà di riprendere in mano il loro giornalino. Senza mai perdere l’entusiasmo, con la consapevolezza che la corretta informazione sia un bene essenziale, oggi più che mai.

I reporter a distanza si sono quindi rimboccati le maniche e hanno intervistato i numerosi ospiti sulla piattaforma Google Meet. Un modo per dare voce alle varie realtà che compongono il territorio, a partire dal mondo scolastico rappresentato dalla dirigente dell’istituto comprensivo Lea Vitolo e dalla professoressa Maria Chiara Periotto.

Ampio spazio è stato riservato alla componente istituzionale – grazie alla disponibilità del sindaco Nicola Minarelli e dell’assessore all’Istruzione Giuseppe Alesci – senza tralasciare l’ambito religioso, dedicato alla chiesa (con l’intervista al diacono Davide Riminucci) tanto quanto alla moschea araba (raccontata da Said El Karni e Mohamed Ouala, rispettivamente presidente e vicesegretario alle relazioni esterne dell’associazione El Futuro) e a quella pakistana (impersonificata dal referente della comunità pakistana Arshad Mohamed, padre di una delle alunne).

Come in ogni giornale che si rispetti, non possono mancare la pagina sportiva – esaustiva in questo senso la testimonianza di Dino Bruni, ex campione portuense del ciclismo professionistico nonché nonno di una delle studentesse – e l’approfondimento storico in onore di Liliana Segre, che ha ricevuto la ‘scolarità onoraria’ in occasione del Giorno della Memoria. L’ultima analisi è stata rivolta a un tema delicato quanto affascinante, la psicologia, spiegata dalla psicologa scolastica Sara Padovani che ha affrontato gli effetti dell’emergenza sulla psiche.

Ricco di contenuti, PortoNews – nome scelto convintamente dagli stessi studenti-cronisti della scuola secondaria di primo grado per la sua doppia valenza: fornire alla cittadinanza notizie, aggiornamenti e curiosità legati al territorio di Portomaggiore; anche con il significato di portare le news direttamente a casa dei cittadini in un simpatico gioco di parole – è a portata di click, disponibile sul sito internet dell’Istituto Comprensivo e a breve sulla pagina istituzionale del Comune di Portomaggiore.

La redazione che ha elaborato i contenuti è composta da, rigorosamente in ordine alfabetico suddiviso per classi, Arianna Argentesi, Kaynat Arshad, Eleonora Foschini, Alì Hussain, Alessandro Rani, Emma Simeoni, Bharati Singh (classe 2A), Bianca Cavallari e Sofia Mazzoli (2C), Amna Mahmood (1A) e Matteo Occhiali (1C).

Gli articoli sono stati impaginati dalla redazione grafica, nell’ambito del secondo modulo curato dal docente esperto Pierpaolo Salino e dalla docente tutor Cristiana Maldini, composta dagli alunni Mattia Fanti, Carlo Frascogna, Idra Alessandro, Javed Ahmed Saeed, Messina Massimo e Nicola Savoia (1A), Enea Vignudelli (1C), Aya Ouala (2B), Fuschini Alessandro e Giacometti Giovanni (3C). I ragazzi hanno lavorato sulla piattaforma Google Sites e hanno imparato ad organizzare i contenuti di un sito in modo organico e strutturato, dopo aver supervisionato moltissimi quotidiani online e aver appreso quali sono i caratteristiche principali e costanti di una pagina web.

Superati i mesi di isolamento, la voglia di socialità è più forte che mai. “Si è completamente ribaltato il mondo, ma non vediamo l’ora di tornare a scuola” è il pensiero praticamente unanime degli studenti. E con l’auspicio di tornare in classe a settembre nella maniera più serena possibile dopo questa emergenza, non rimane che augurarvi… buona lettura!

Grazie per aver letto questo articolo...

Da 15 anni Estense.com offre una informazione indipendente ai suoi lettori e non ha mai accettato fondi pubblici per non pesare nemmeno un centesimo sulle spalle della collettività. Ora la crisi che deriva dalla pandemia Coronavirus coinvolge di rimando anche noi.
Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati, in questo periodo, non è più sufficiente.
Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge e, speriamo, ci apprezza di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di ferraresi che ci leggono ogni giorno, può diventare fondamentale.


OPPURE
se preferisci non usare PayPal ma un normale bonifico bancario (anche periodico)
puoi intestarlo a:

Scoop Media Edit

IBAN: IT06D0538713004000000035119
(Banca BPER)
Causale: Donazione per Estense.com
Stampa
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Leggi qui la Cookie e la Privacy Policy.

Chiudi