Mar 30 Giu 2020 - 1341 visite
Stampa

Campagne in fiamme, bruciano decine di ettari a Coccanile e a Cornacervina

In fumo campi di grano e frutteti. Danni ingenti e duro lavoro per i vigili del fuoco

Una giornata impegnativa per i vigili del fuoco della provincia che, oltre all‘incendio di San Bartolomeo in Bosco, hanno dovuto occuparsi di altri due vasti roghi nelle campagne che hanno distrutto ettari di grano interessando anche alcuni frutteti.

Poco dopo la chiamata per il rogo a San Bartolomeo, infatti, è giunto l’allarme anche per un incendio che si è sviluppato nelle campagne di Coccanile, a Copparo, dove sono andati a fuoco due campi di grano ancora da raccogliere e paglia, interessando anche parzialmente un frutteto. L’area interessata dal rogo riuslta di circa 12 ettari di terreno, con gravi danni per le aziende agricole. A domare le fiamme, in  questo caso, sono state le squadre dei vigili del fuoco volontari di Bondeno e del distaccamento di Copparo.

Mentre era in corso l’incendio a Coccanile è giunta poi la richiesta di intervento per un altro vastissimo incendio nelle campagne della frazione di Cornacervina (Fiscaglia). Qui sono andati in fumo circa 20 ettari coltivati a grano e frutteto, con danni ingentissimi ancora da quantificare. C’è voluta qualche ora per avere ragione delle fiamme, grazie al lavoro di diverse squadre dei vigili del fuoco provenienti da Portomaggiore, Codigoro, Copparo e Bondeno.

Per entarmbi gli incendi sono in corso le valutazioni delle probabili cause. Non si esclude l’ipotesi di dolo, ma potrebbe benissimo trattarsi di incendi provocati dal calore prodotto dai macchinari agricoli viste anche le elevate temperature della giornata.

Grazie per aver letto questo articolo...

Da 15 anni Estense.com offre una informazione indipendente ai suoi lettori e non ha mai accettato fondi pubblici per non pesare nemmeno un centesimo sulle spalle della collettività. Ora la crisi che deriva dalla pandemia Coronavirus coinvolge di rimando anche noi.
Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati, in questo periodo, non è più sufficiente.
Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge e, speriamo, ci apprezza di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di ferraresi che ci leggono ogni giorno, può diventare fondamentale.


OPPURE
se preferisci non usare PayPal ma un normale bonifico bancario (anche periodico)
puoi intestarlo a:

Scoop Media Edit

IBAN: IT06D0538713004000000035119
(Banca BPER)
Causale: Donazione per Estense.com
Stampa
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. <a target="_blank" href="https://www.iubenda.com/privacy-policy/34911805">Leggi qui la Cookie e la Privacy Policy</a>.

Chiudi