Ven 10 Apr 2020 - 3539 visite
Stampa

Coronavirus. Salito a 57 il numero dei decessi

L'aggiornamento del Sant'Anna. Ieri 2 persone morte e 25 casi positivi. Sei i pazienti guariti

Con le due donne decedute mercoledì e ieri mattina al Delta e a Cona il numero totale dei decessi di persone affette da Coronavirus in provincia di Ferrara è arrivato a 57, aggiornato alla sera di ieri (giovedì 9 aprile).

Di questi, 47 riguardano residenti in provincia di Ferrara (16 Ferrara, 8 Cento, 2 Voghiera, 1 Goro, 1 Poggio Renatico, 2 Copparo, 1 Ostellato, 1 Fiscaglia, 8 Argenta – 6 residenti ad Argenta e 2 ospiti della casa residenziale “La Fiorana” – , 1 Codigoro, 1 Mesola, 1 Terre del Reno, 2 Bondeno, 1 Jolanda di Savoia, 1 Tresignana), 6 residenti fuori provincia (1 residente a Pieve di Cento, 1 residente a Molinella, 1 residente a Baricella, 2 residenti a Piacenza, 1 residente a Finale Emilia), mentre altre due persone decedute provenivano da fuori regione (1 residente a Sermide e 1 residente a Chioggia).

Quanto ai nuovi contagi, il Dipartimento di igiene pubblica dell’Ausl ha registrato 25 nuovi casi. I tamponi positivi provengono 8 da Argenta, 3 rispettivamente da Ferrara, Bondeno, Cento e Portomaggiore, 1 a testa da Codigoro, Comacchio, Masi Torello, Terre del Reno e Tresignana.

Sono 24 invece i ricoveri di ieri per casi sospetti e 147 i tamponi in attesa di esito. Da ieri, inoltre, ci sono altre 35 persone in isolamento domiciliare e 4 sotto sorveglianza telefonica. Per 40 il periodo di osservazione si è concluso.

Un dato positivo riguarda le guarigioni: sei sono i pazienti dimessi dall’ospedale di Cona: quattro sono di Ferrara e due di Riva del Po, 2 uomini e 4 donne, con un’età compresa tra gli 86 e i vent’anni.

In totale i casi di positività al Covid-19 nella provincia di Ferrara sono 539. Di questi 261 hanno subito il ricovero in ospedale, mentre 278 sono stati in quarantena nella propria abitazione.

Grazie per aver letto questo articolo...

Da 15 anni Estense.com offre una informazione indipendente ai suoi lettori e non ha mai accettato fondi pubblici per non pesare nemmeno un centesimo sulle spalle della collettività. Ora la crisi che deriva dalla pandemia Coronavirus coinvolge di rimando anche noi.
Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati, in questo periodo, non è più sufficiente.
Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge e, speriamo, ci apprezza di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di ferraresi che ci leggono ogni giorno, può diventare fondamentale.


OPPURE
se preferisci non usare PayPal ma un normale bonifico bancario (anche periodico)
puoi intestarlo a:

Scoop Media Edit

IBAN: IT06D0538713004000000035119

Causale: Donazione per Estense.com
Stampa
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Leggi qui la Cookie e la Privacy Policy.

Chiudi