Gio 26 Mar 2020 - 826 visite
Stampa

Ponte Barchessa, Pezzolato replica all’opposizione: “Mai parlato di un progetto pronto”

Il sindaco ribatte all'opposizione e 'pizzica' il Comitato civico: "Apolitici? Non mi pare, la questione tornerà in Regione dopo l'emergenza Covid-19"

di Giuseppe Malatesta

Jolanda di Savoia. “Ogni scusa è buona per attaccare me ed Elisa Trombin, anche in piena pandemia mondiale”. Non si fa attendere la replica del sindaco di Jolanda Paolo Pezzolato all’intervento dell’opposizione consiliare in merito al ripristino del Ponte della Barchessa, tema che secondo la consigliera Gabriella Dellacecca non è mai stato portato sul tavolo della Regione, come invece sostiene il primo cittadino, nè tantomeno esiste un progetto da finanziare.

“Sarebbe opportuno che la Dellacecca, con Elisabetta Pezzoli e Giovanni Ferro (aggiunge provocatorio Pezzolato, ndr) leggesse con più attenzione le dichiarazioni rilasciate alla stampa in queste ultime settimane: se lo avessero fatto infatti, avrebbero appreso che non ho mai dichiarato di aver deliberato un progetto per il ponte. Oltretutto se lo avessi fatto loro saprebbero benissimo”.

“Sono molto compiaciuto – aggiunge Pezzolato – del fatto che Marco Mazzali, componente del comitato di cittadini che sollecita la riapertura del ponte, condividesse la mia idea di coinvolgere la Regione in questa vicenda: lo stesso Mazzali che da assessore ai lavori pubblici di Copparo quel ponte lo aveva chiuso”. E sempre sul comitato civico: “Mi auguro mantengano la parola data sull’essere un gruppo apolitico, visto che si relazionano con la mia opposizione e non con me e con il Comune che rappresento”.

“Siamo in un periodo di piena emergenza sanitaria e tutta la giunta Regionale è giustamente impegnata a tutelare al massimo la salute dei cittadini. Appena sarà possibile riprenderemo i contatti, insieme al sindaco si Copparo, per andare avanti. Sinceramente non vedo l’ora” conclude il sindaco.

Stampa
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Leggi qui la Cookie e la Privacy Policy.

Chiudi