Gio 26 Mar 2020 - 889 visite
Stampa

Team di psicologi a disposizione dei giovani per affrontare l’emergenza

L'Ausl attiva il Punto Ascolto Educativo e lo Spazio Giovani, servizi gratuiti pensati appositamente per adolescenti e ragazzi

Già da qualche settimana è online sul sito dell’Azienda Usl di Ferrara uno spazio virtuale per sostenere le famiglie, i bambini e gli adolescenti che si trovano a vivere una quotidianità completamente destabilizzata dall’evento pandemico. Tra i servizi attivati per aiutare la cittadinanza in un momento così delicato ci sono due servizi gratuiti pensati appositamente per giovani (adolescenti e ragazzi).

Il Punto Ascolto Educativo durante il coronavirus Covid-19 si occupa di aspetti educativi della fascia di età compresa tra gli 11 e i 18 anni. Fornisce ascolto su temi di ordine educativo e relazionale tra adulti e figli adolescenti, strategie educative e supportive in caso di affaticamento del sistema familiare legato od aggravato da questi momenti di forti prescrizioni per l’emergenza sanitaria.

Come funziona. È possibile contattare lo sportello educativo telefonando o mandando un messaggio whatsapp al 339 3034048 o mandare una e-mail all’indirizzo: nondasoli@ausl.fe.it. Il servizio è attivo dal lunedì al venerdì dalle 14 alle 18. Nel caso l’operatore fosse impegnato le persone saranno ricontattate.

Le famiglie potranno inoltre ricevere materiali video e contributi sui temi educativi nel rapporto tra genitori e figli per sostenerli in questa delicata fase. Mentre gli adolescenti, si potranno mettere in contatto con un operatore del Punto Ascolto ponendo domande e dialogando sui temi adolescenziali.

Supporto psicologico “Spazio Giovani”. Le psicologhe del consultorio Spazio Giovani offrono supporto telefonico a tutti gli adolescenti, giovani (14-24 anni) e adulti di riferimento.

L’obiettivo è quello di accompagnare i ragazzi e le famiglie nel mitigare lo stress, attenuando l’impatto emotivo scaturito da questo evento così critico, aiutandoli ad affrontare la nuova quotidianità in questa situazione di emergenza coronavirus che comporta la costruzione di nuove abitudini. Il supporto psicologico prevede un aiuto nella gestione delle emozioni (ansia, tristezza, paura e rabbia) e nel contrastare i pensieri negativi, il senso di vuoto e di solitudine che possono sopraffare in questo momento.

Considerando l’importanza del rapporto genitori – figli e della tutela dei bisogni e dei desideri di ciascun componente della famiglia, L’Asl sostiene così l’attivazione di strategie utili per la cura delle relazioni affettive e familiari, quelle troppo vicine e quelle troppo lontane. È possibile contattare Spazio Giovani al 0532.235005 dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 16, oppure inviare una mail a psicologispaziogiovani@ausl.fe.it.

All’interno della sezione #Nondasoli Insieme a distanza sono pubblicate schede guida pensate per adolescenti e genitori di adolescenti, su come affrontare al meglio psicologicamente l’attuale emergenza sanitaria.

Stampa
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Leggi qui la Cookie e la Privacy Policy.

Chiudi