Gio 26 Mar 2020 - 2934 visite
Stampa

Arrestato per l’autocertificazione coi dati di un’altra persona

Controlli dei carabinieri a Portomaggiore. In manette un 28enne per falsa attestazione a pubblico ufficiale sulla propria identità

Portomaggiore. Compila l’autocertificazione per uscire di casa con i dati di un’altra persona che, al contrario di lui, aveva i requisiti richiesti per lasciare il proprio domicilio. I controlli compiuti dai carabinieri hanno permesso di scoprire l’inganno e procedere con l’arresto per il reato di falsa attestazione a pubblico ufficiale sulla propria identità.

In manette R.C.S., nato in Romania nel 1992 ma domiciliato a Portomaggiore, già noto alle forze dell’ordine, fermato per un controllo mercoledì sera a Portomaggiore dai militari del Nucleo Operativo e Radiomobile del locale Comando Compagnia nell’ambito delle attività di verifica dell’osservanza delle misure tese al contenimento dell’emergenza epidemiologica da covid-19.

Al termine delle formalità di rito, il 28enne è stato rimesso in libertà ai sensi dell’articolo 121 delle norme di attuazione del codice di procedura penale, così come disposto dall’autorità giudiziaria. Ovviamente è stato anche denunciato in stato libertà alla competente Procura della Repubblica di Ferrara per i reati di falsità in atto pubblico e per inottemperanza ad un provvedimento dell’autorità.

Stampa
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Leggi qui la Cookie e la Privacy Policy.

Chiudi