Dom 2 Feb 2020 - 835 visite
Stampa

Il Kleb firma Casella giusto in tempo per la sfida con Piacenza

La guardia/ala rimane dopo alcuni giorni di test con coach Leka: “Pronto a dare tutto e anche qualcosa di più”

Andrea Casella

Andrea Casella

di Matteo Bellinazzi

Lo scorso mercoledì è arrivata la notizia che Andrea Casella, in uscita da Tortona, si era unito alla truppa di coach Leka per portare nuove energie e consentire all’allenatore estense di avere un numero adeguato di giocatori per garantire allenamenti intensi. Dopo poche giornate di prova la società del presidente D’Auria ha deciso che Casella era l’uomo giusto per rinforzare la squadra in vista dello sprint finale e tentare fino all’ultimo di guadagnarsi un posto nei playoff.

Casella ha quindi firmato fino alla chiusura della stagione 2019/2020. Una guardia/ala, classe 1990, che bene si combina con lo statunitense Campbell e con Michele Ebeling e sposa il progetto di versatilità della squadra estense.

Presentato nella mattinata di sabato, il neo-biancazzurro debutterà già domenica nella gara interna contro Piacenza, vestendo la canotta numero 14.

“Sono qui da pochi giorni ma le sensazioni sono ottime – dichiara Casella – ho trovato un ambiente sereno e positivo, condizioni ideali per giocare a pallacanestro e lavorare al massimo. Ho trovato un gruppo solido ma con cui non è stato difficile inserirmi, e una squadra che mira a fare un ottimo finale di stagione. Il posto giusto per potermi esprimere. Porto esperienza e voglia di lottare. Darò tutto e anche qualcosa di più”.

La società ha quindi finalmente trovato il rinforzo tanto agognato dal pubblico che è caldamente invitato alla gustosa sfida con la Piacenza dell’ex Mike Hall, che ha lasciato ricordi agrodolci in maglia Kleb.

A invitare il pubblico a riempire l’MF Palace è stato John Ebeling, intervenuto a fine presentazione. Il ds biancazzurro fin dal primo giorno del raduno aveva dichiarato il suo obiettivo di giocare la post season e con l’arrivo di Casella le possibilità di centrare l’obiettivo di alzano.

“Spero di non uscire mai dalla zona playoff – dichiara –. Casella era monitorato già da tempo ma Tortona ce lo aveva portato via. Quando abbiamo saputo che le strade tra la società e il giocatore si stavano separando ci siamo subito messi in mezzo. Il suo contributo sarà prezioso per far arrivare la squadra nella condizione giusta per giocare ogni due giorni, in caso di playoff”.

Per quanto riguarda le caratteristiche tecniche Casella “è il tiratore che mancava a questa squadra – precisa Ebeling – si integra benissimo con il disegno di inizio stagione e porta quell’esperienza che può farci fare il salto di qualità”.

Grazie per aver letto questo articolo...

Da 15 anni Estense.com offre una informazione indipendente ai suoi lettori e non ha mai accettato fondi pubblici per non pesare nemmeno un centesimo sulle spalle della collettività. Ora la crisi che deriva dalla pandemia Coronavirus coinvolge di rimando anche noi.
Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati, in questo periodo, non è più sufficiente.
Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge e, speriamo, ci apprezza di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di ferraresi che ci leggono ogni giorno, può diventare fondamentale.


OPPURE
se preferisci non usare PayPal ma un normale bonifico bancario (anche periodico)
puoi intestarlo a:

Scoop Media Edit

IBAN: IT06D0538713004000000035119
(Banca BPER)
Causale: Donazione per Estense.com
Stampa
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Leggi qui la Cookie e la Privacy Policy.

Chiudi