Sab 18 Gen 2020 - 666 visite
Stampa

Polstrada, un anno di interventi per la sicurezza

Calano gli incidenti mortali (da 5 a 3). Acceleratore su prevenzione ed educazione

La Polizia Stradale fa il bilancio del 2019. Con 1463 pattuglie di vigilanza stradale, la Sezione di Ferrara ha accertato 6715 infrazioni al Codice della Strada, ritirato 90 patenti di guida e 83 carte di circolazione; decurtato complessivamente 9525 punti.

Incidenti. L’andamento del fenomeno infortunistico, rilevato al 31 dicembre 2019 ha fatto registrare rispetto al 2018 (155 incidenti nel 2018), una diminuzione nel numero complessivo degli incidenti (156 nel 2019, +0,01%) e una diminuzione in quello delle persone ferite (87 nel 2019 , – 0,25 % rispetto alle 92 del 2018); relativamente all’incidentalità con conseguenze mortali si assiste, rispetto al 2018, ad una flessione degli stessi (-40%), con il numero delle vittime da 5 (dato 2018) a 3 (dato 2019).

Alcool e stupefacenti. Complessivamente sono stati attivati 11 posti di controllo, con l’impiego di 82 operatori e 22 tra medici e personale sanitario della Polizia di Stato.

Dei 523 conducenti controllati, sono risultati positivi all’alcol, con un tasso alcolemico superiore a 0,5 g/l, 13 conducenti, pari al 2,48%, mentre dei 13 conducenti controllati, 5, pari al 38,46% sono risultati positivi a una o più sostanze stupefacenti nel corso dei test su strada.

Stragi del sabato sera. Nel 2019, nelle notti dei fine settimana (dalle ore 00,00 alle 6 di sabato e domenica), la Polizia Stradale di Ferrara ha impiegato nei posti di controllo 53 pattuglie, rilevando 1 incidente (2 in meno rispetto al 2018), fortunatamente senza vittime (come nel 2018). I conducenti controllati con etilometri e precursori sono stati 584, dei quali il 2,26% (pari a 12, di cui 9 uomini e 3 donne) è risultato positivo al test di verifica del tasso alcolemico , con un trend in incremento rispetto al 2018 (la percentuale dei positivi al test era dello 0,6%).

Le persone denunciate, invece, per guida sotto l’effetto di sostanze stupefacenti sono state 2. I sequestri di veicoli sono stati 2.

Camion. Sono stati effettuati 10 servizi da 63 operatori di Polizia, con il concorso di 16 operatori del Ministero delle Infrastrutture e Trasporti, che hanno portato al controllo di 103 veicoli pesanti, con l’accertamento di 106 infrazioni, con una carta di circolazione ritirata.

Inoltre, nel corso del 2019, d’intesa con il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, sono stati attivati controlli d’iniziativa o su segnalazione dell’istituto scolastico mirati al controllo degli autobus destinati al trasporto di scolaresche per gite o viaggi d’istruzione.

Nel corso dell’anno sono stati sottoposti a controllo 40 autobus, uno dei quali ha evidenziato almeno una irregolarità, per un totale di una infrazione.

Per quanto riguarda le cosiddette “Operazioni ad alto impatto”, sono state accertate 142 violazioni in materia di cinture di sicurezza e sistemi di ritenuta; una per quanto riguarda l’autotrasporto nazionale ed internazionale di persone, 6 per il trasporto di animali vivi; 25 per il trasporto di merci pericolose; 7 per i trasporti eccezionali; 35 per il trasporto di sostanze alimentari e 21 per l’uso di telefonini alla guida.

La Polstrada è stata anche molto attiva sul fronte dell’informazione ed educazione stradale. Numerose nel corso del 2019 le campagne di informazione ed educazione stradale come Icaro, Pulmann Azzurro/lamborghini, Città bambina argenta, Bici Scuola, Tispol Europeo Progetto Edward, European Day, Emozioni alla guida… in sicurezza.

Attività di Polizia Giudiziaria. L’attività svolta su tutto il territorio della provincia di Ferrara ha portato alla denuncia in stato di libertà di 50 persone.

Stampa
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Leggi qui la Cookie e la Privacy Policy.

Chiudi