Mar 14 Gen 2020 - 2585 visite
Stampa

Spal, che bomba: può arrivare Iago Falque

I biancazzurri hanno chiesto informazioni per lo spagnolo, che arriverebbe in prestito. Si può chiudere anche per Bonifazi

(foto di Alessandro Castaldi)

di Davide Soattin

Dopo l’approfondito dialogo per il ritorno di Kevin Bonifazi, che potrebbe essere perfezionato nelle prossime ore, l’asse di mercato tra Spal e Torino continua a essere infuocato e ricco di colpi di scena. L’ultimo? Il possibile ingaggio di Iago Falque da parte dei biancazzurri.

Nelle ultime ore infatti, al fine di assicurare un partner di attacco che si possa sposare alla perfezione con le caratteristiche di Andrea Petagna, il d.s. Davide Vagnati avrebbe fatto importanti passi avanti per sondare e chiedere il bomber ai piemontesi già a gennaio.

Una richiesta che parrebbe essere qualcosa in più di una semplice suggestione di mercato, con la Spal disposta a fare sul serio per trattare e ottenere la punta spagnola con la formula del prestito, in modo tale da aumentare la potenza di fuoco di un attacco, quello spallino, che finora ha totalizzato la miseria di 12 reti nel girone di andata.

Dal canto suo, dopo aver disputato solamente cinque gare tra campionato ed Europa League, prima a causa di una distorsione alla caviglia e poi in seguito alla lesione muscolare alla coscia, che lo tiene lontano dal campo da inizio novembre, Iago Falque sembra essere ormai pronto al ritorno in gruppo, anche se al momento non pare più ricoprire un ruolo di centralità all’interno del progetto di Mazzarri, nonostante la sua volontà di rimanere al Torino.

Per questo motivo, tagliato il traguardo anagrafico dei trent’anni, il ragazzo si starebbe guardando intorno alla ricerca di una nuova squadra con cui sottoscrivere un ultimo contratto da professionista. Se si toglie l’offerta che proviene da Dubai, la società che lo stuzzica più di tutte è proprio la Spal. Una destinazione che è al vaglio sia del giocatore che del club granata, a cui spetteranno le ultime parole prima di prendere accordi finali con gli estensi che, una volta appurata la completa guarigione dell’attaccante, potranno sferzare il colpo decisivo alla trattativa.

 

 

 

Grazie per aver letto questo articolo...

Da 15 anni Estense.com offre una informazione indipendente ai suoi lettori e non ha mai accettato fondi pubblici per non pesare nemmeno un centesimo sulle spalle della collettività. Ora la crisi che deriva dalla pandemia Coronavirus coinvolge di rimando anche noi.
Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati, in questo periodo, non è più sufficiente.
Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge e, speriamo, ci apprezza di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di ferraresi che ci leggono ogni giorno, può diventare fondamentale.


OPPURE
se preferisci non usare PayPal ma un normale bonifico bancario (anche periodico)
puoi intestarlo a:

Scoop Media Edit

IBAN: IT06D0538713004000000035119
(Banca BPER)
Causale: Donazione per Estense.com
Stampa
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. <a target="_blank" href="https://www.iubenda.com/privacy-policy/34911805">Leggi qui la Cookie e la Privacy Policy</a>.

Chiudi