Dom 17 Nov 2019 - 4399 visite
Stampa

La cometa scende sulla piazza e accende la magia del Natale

Folla in piazza per lo spettacolo di 4mila luci e l'inaugurazione del Fideuram Christmas Village

di Lorenzo De Cinque

Uno spettacolo di ben 4mila luci, assieme a due grandi code di stelle comete scendenti dalla Torre della Vittoria su piazza Trento e Trieste e piazza Municipale, ha acceso il Natale a Ferrara. In un baleno, il centro storico estense si è illuminato e ha abbracciato appieno la magia del Natale.

Sulle note di “Somebody to love” dei Queen, che ha portato gli occhi della numerosa folla a guardare verso l’alto per l’accensione delle luminarie, accolte con stupore e meraviglia da grandi e piccini, sono iniziati gli eventi di “Natale e Capodanno in centro a Ferrara”, cinquanta giorni ricchi di appuntamenti che allieteranno la città estense fino al 6 gennaio. Soddisfatte le imprese che da cinque anni sono una garanzia del successo dell’intrattenimento natalizio in città.

Tra questi, Riccardo Cavicchi di Delphi International, che ha espresso come “il momento dell’accensione delle luci, ogni anno con nuove installazioni, segna davvero l’inizio delle feste in città”. Presente anche Alessandro Pasetti di Made Eventi che ha svelato alla grande folla presente come la macchina organizzativa “è incredibile perché inizia già a lavorare alla nuova stagione da marzo e speriamo di aver preparato tante belle iniziative assieme a grandi sorprese”.

Presente sul palco per questo magico momento anche il sindaco Alan Fabbri che ha inaugurato questo primo Natale da primo cittadino affermando come questo rimanga sempre “un momento di gioia”. Per dare un’idea di unità all’interno della città, Fabbri ha messo in evidenza come “quest’anno, oltre all’albero nel centro storico, ne verranno installati altri due in zona Acquedotto e in zona Gad, sotto il grattacielo” e conclude sottolineando come “il Natale ferrarese oramai è diventato una tradizione molto importante, non solo per il territorio ma anche a livello nazionale”.

Tra gli sponsor, anche Fabio Landi di Banca Fideuram, il quale ha manifestato “grande piacere ed orgoglio per questa bellissima manifestazione” auspicando la continuazione di questa collaborazione anche in futuro. Subito dopo, è stato tagliato il nastro che ha inaugurato il Fideuram Christmas Village e il villaggio natalizio della “Festa del Regalo”, che ha dato il via all’apertura della stagione natalizia in città.

All’apertura della Festa del Regalo ha presenziato l’assessore Angela Travagli, insieme al presidente del Consorzio dei commercianti Maurizio Giatti, al consigliere Gianluca Benetti e a una rappresentanza di Confesercenti. Dopo uno scatto con il presidente Maurizio Giatti, l’assessore ha visitato le bancarelle salutando e augurando una proficua stagione natalizia ai commercianti.

Grazie per aver letto questo articolo...

Da 15 anni Estense.com offre una informazione indipendente ai suoi lettori e non ha mai accettato fondi pubblici per non pesare nemmeno un centesimo sulle spalle della collettività. Ora la crisi che deriva dalla pandemia Coronavirus coinvolge di rimando anche noi.
Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati, in questo periodo, non è più sufficiente.
Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge e, speriamo, ci apprezza di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di ferraresi che ci leggono ogni giorno, può diventare fondamentale.


OPPURE
se preferisci non usare PayPal ma un normale bonifico bancario (anche periodico)
puoi intestarlo a:

Scoop Media Edit

IBAN: IT06D0538713004000000035119
(Banca BPER)
Causale: Donazione per Estense.com
Stampa
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Leggi qui la Cookie e la Privacy Policy.

Chiudi