Mar 12 Nov 2019 - 5827 visite
Stampa

Esibizionista mostra i genitali vicino all’area bimbi

Denunciato dalla Polizia Locale un 68enne ferrarese nel parcheggio del centro commerciale "Il Castello". Sequestrato anche il suo cellulare

Un esibizionista senza scrupoli, capace di mostrare le parti intime a chiunque passasse nelle vicinanze, per giunta nei pressi di un’area giochi per bambini. E’ un 68enne ferrarese l’uomo che domenica scorsa, 10 novembre, si è reso protagonista di un gesto racapricciante ripetuto più volte prima che qualcuno chiamasse la Polizia Locale.

Il 68enne aveva parcheggiato nell’area di sosta del centro commerciale “Il Castello” proprio vicino all’area adibita a giochi per bambini e, all’interno della propria auto, aperti i pantaloni scopriva le sue nudità mostrandole ai passanti. E’ stata una cliente ferrarese del centro commerciale a segnalare la situazione al Corpo di Polizia Locale Terre Estensi, giunta subito sul posto con una pattuglia. Gli agenti hanno così sorpreso l’uomo che stava continuando nel suo atteggiamento esibizionistico, oltre ad avere in mano un cellulare che è stato sequestrato per appurare se non avesse ripreso dei minorenni o per verificare la presenza di materiale pedopornografico.

Interrotta l'”attività” del 68enne, gli agenti lo hanno quindi identificato e denunciato per il reato di atti osceni commessi nelle immediate vicinanze di luoghi abitualmente frequentati da bambini.

Il personale della Polizia Locale intervenuto ha ricevuto i complimenti dell’assessore alla Sicurezza Nicola Lodi “per aver interrotto l’increscioso comportamento di questa persona”.

Stampa
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Leggi qui la Cookie e la Privacy Policy.

Chiudi