Mer 30 Ott 2019 - 507 visite
Stampa

La chiesa di San Cristoforo riapre per il ponte di Ognissanti

Gli appuntamenti per commemorare i defunti e festeggiare la Giornata delle Forze Armate

Riapre la chiesa di San Cristoforo alla Certosa che, dopo l’inaugurazione dello scorso dicembre, viene finalmente restituita all’attività liturgica al termine degli interventi di riparazione e miglioramento strutturale post sisma 2012 e di manutenzione specialistica conservativa del patrimonio artistico.

L’occasione sarà la messa in suffragio dei Caduti di tutte le guerre celebrata dall’arcivescovo di Ferrara-Comacchio Gian Carlo Perego sabato 2 novembre, alle 10. In apertura il sindaco Alan Fabbri interverrà per illustrare i lavori svolti.

La cerimonia sarà solo uno degli appuntamenti programmati dal Comitato cittadino per le onoranze – composto da Comune, Provincia e Prefettura di Ferrara – che come ogni anno ha definito l’agenda delle manifestazioni in occasione della giornata dedicata alla Commemorazione dei defunti (sabato 2 novembre) e della Festa dell’Unità Nazionale – Giornata delle Forze Armate (lunedì 4 novembre).

Dopo la messa e l’excursus sul cantiere al Tempio di San Cristoforo, alle 11 avrà luogo la tradizionale deposizione, con onori militari, di corone d’alloro al Famedio dei caduti in guerra e al Sacello dei caduti per la libertà.

Le celebrazioni di lunedì 4 novembre si svolgeranno invece in centro e verranno aperte alle 10.25 dall’alzabandiera in piazza Cattedrale. In piazza Trento e Trieste, dopo la deposizione di una corona d’alloro alla Torre della Vittoria seguita dalla lettura del messaggio del capo dello Stato da parte del comandante del Coa, il generale Claudio Gabellini, interverranno un rappresentante degli studenti e il sindaco Alan Fabbri.

In caso di maltempo la cerimonia si svolgerà nella Galleria Matteotti. Alle 17.20 ammainabandiera alla presenza del vicesindaco Nicola Lodi.

Appuntamenti anche nelle frazioni. Anche quest’anno, infatti, il “Comitato per le Celebrazioni del 3 novembre” intende ricordare tutti i Caduti delle guerre con celebrazioni civili e religiose che si svolgeranno nelle frazioni di Porporana, Casaglia e Ravalle venerdì 1 e domenica 3 novembre.

Questo il programma: venerdì alle 9 a Porporana messa e deposizione di una corona d’alloro alla lapide presso l’ex scuola elementare, venerdì alle 11 a Casaglia messa e deposizione di una corona d’alloro alla lapide presso l’ex scuola elementare, domenica alle 10 a Ravalle messa e deposizione di una corona d’alloro alla lapide presso l’ex scuola elementare. Alla commemorazione ufficiale in rappresentanza del Comune di Ferrara sarà presente l’assessore ai Lavori Pubblici Andrea Maggi.

Stampa
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Leggi qui la Cookie e la Privacy Policy.

Chiudi