Mer 16 Ott 2019 - 2860 visite
Stampa

Morta contro un platano, il dolore 13 anni dopo

Messa in ricordo di Rossella Toschi, vittima di un incidente come i tre ragazzi a Vigarano e il 66enne Zaniboni a Massa Fiscaglia

Ostellato. Domenica 20 ottobre, alle 10 presso la chiesa di Campolungo di Ostellato, sarà celebrata una messa per ricordare il 13° anniversario della tragica scomparsa di Rossella Toschi, avvenuta sulla Sp 1 Ferrara-Comacchio, in seguito a un incidente stradale contro il platano, come di recente accaduto ai tre ragazzi a Vigarano Mainarda e quello di lunedì a Massa Fiscaglia, in cui ha perso la vita il 66enne Carlo Zaniboni.

“Dopo il grave incidente, l’undicesimo dei dodici mortali registrati nel 2006 – ricorda Luigi Ciannilli, già presidente del comitato per la sicurezza stradale ‘F. Paglierini’ – facendo così assurgere il Comune di Ostellato al 1° posto in Europa per numero di incidenti stradali mortali sul territorio di uno stesso Comune per ogni 100mila abitanti, è stato posizionato un guard-rail che, come negli altri casi, avrebbe potuto salvare la vita dei poveri malcapitati”.

L’allora operante comitato “Paglierini” sin dai mesi di marzo e aprile 2006, segnalò alle competenti autorità, locali e provinciali – grazie ai dati delle rilevazioni in tempo reale dei sinistri stradali – che si stava registrando su quel territorio un “esponenziale incremento degli stessi rispetto agli anni precedenti e alle altre realtà territoriali della Provincia. Ma senza ottenere ascolto, anzi ci piovvero addosso incredibili critiche tacciandoci di fare speculazione “politica”. E solo dopo la morte di Rossella vennero collocati, lungo la stessa Sp 1, cartelli di pericolo oltre le normali dimensioni”.

Grazie per aver letto questo articolo...

Da 15 anni Estense.com offre una informazione indipendente ai suoi lettori e non ha mai accettato fondi pubblici per non pesare nemmeno un centesimo sulle spalle della collettività. Ora la crisi che deriva dalla pandemia Coronavirus coinvolge di rimando anche noi.
Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati, in questo periodo, non è più sufficiente.
Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge e, speriamo, ci apprezza di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di ferraresi che ci leggono ogni giorno, può diventare fondamentale.


OPPURE
se preferisci non usare PayPal ma un normale bonifico bancario (anche periodico)
puoi intestarlo a:

Scoop Media Edit

IBAN: IT06D0538713004000000035119

Causale: Donazione per Estense.com
Stampa
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Leggi qui la Cookie e la Privacy Policy.

Chiudi