Dom 13 Ott 2019 - 24660 visite
Stampa

Corsa disperata in auto per salvare la madre

La condizioni dell’anziana peggiorano durante il tragitto. Il 118 constata il decesso

di Giada Magnani

Argenta. Una corsa disperata verso il pronto soccorso. Una gara contro il tempo che si è interrotta lungo la strada.

Una donna di 80 anni, residente in una frazione di Argenta, si era sentita male in casa. Il figlio l’ha portata immediatamente verso l’ospedale. Le sue condizioni nel frattempo però sono peggiorate e alla fine tutto è stato inutile.

Il fatto è avvenuto ieri (sabato) mattina intorno alle 10. L’anziana accusa un improvviso malore. Ma, al di là degli acciacchi dell’età, questo mancamento, rivelatosi poi fatale, avrebbe seriamente preoccupato i propri conviventi, che l’avrebbero caricata in auto per portarla con la massima urgenza all’ospedale M.Vandini.

Ma durante il tragitto il figlio, che sedeva alla guida della vettura, ha constatato un evidente peggioramento delle condizioni in cui versava l’anziana madre. A questo punto ha dunque allertato il 118. Ancora non è ben chiaro se l’ambulanza abbia poi raggiunto la macchina sulla via di Argenta, oppure a casa dove avrebbe fatto ritorno.

Di certo c’è che l’equipe medica, una volta esperite invano le pratiche di rianimazione, nulla ha potuto fare se non attestare il decesso dell’ottantenne.

Stampa
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Leggi qui la Cookie e la Privacy Policy.

Chiudi