Mer 9 Ott 2019 - 661 visite
Stampa

“Il cibo è chi lo fa”, le prelibatezze italiane tornano in centro a Ferrara

Dall'11 al 13 ottobre in piazza Trento Trieste si potranno scoprire e riscoprire tanti prodotti dell'enogastronomia nazionale

di Martina Zennaro

Torna a Ferrara uno degli appuntamenti più ghiotti del calendario cittadino e in grado di far conoscere le eccellenze enogastronomiche dello Stivale: “Il cibo è chi lo fa”, l’evento enogastronomico organizzato dall’associazione Strada dei Vini e dei Sapori e in calendario dall’11 al 13 ottobre, in piazza Trento e Trieste, dalle 10 alle 20.

“La città e il centro sono belli da vivere e ringraziamo chi alacremente lavora per animarli – ha affermato l’assessore Angela Travagli  alla presentazione dell’evento -, portando in piazza il cibo, che per l’Italia è un brand, un fiore all’occhiello selezionato qui nel segno della qualità, della genuinità e anche della trasparenza dei processi produttivi. Ben vengano poi iniziative come questa che vedono la collaborazione tra diverse associazioni che operano sul territorio, come la Strada dei vini e dei sapori che con l’apporto di Feshion eventi metterà a disposizione la possibilità di partecipare ai laboratori. Le attività per bambini e famiglie divertono e fanno stare insieme, mentre portano avanti messaggi di cultura alimentare”.

La rappresentante della Strada dei vini e dei sapori Silvia Bozzato ha sottolineato che la sessantina di banchetti con i diversi prodotti di eccellenza della gastronomia italiana faranno solo vendita e non somministrazione. La spiccata vocazione agroalimentare italiana trova in tutto il territorio nazionale innumerevoli produzioni tipiche locali, provinciali e regionali, ognuna con una propria tradizione, con un proprio passato legato alla cultura del posto. Tanti sono i prodotti nazionali da scoprire e conoscere e per noi il modo migliore di farlo è attraverso la voce dei produttori stessi. Da questa idea nasce “Il Cibo è chi lo fa”, manifestazione enogastronomica consolidata negli anni, volta a presentare al pubblico l’espressione più tipica del territorio nazionale.

Presenti tra i banchi i produttori di parmigiano Reggiano di Montagna delle Vacche Rosse, l’olio extravergine Bio di una piccola azienda felice pugliese, la nduja calabrese per i palati più forti, il pampapato nostrano e tutte le derivazioni dolci con il cioccolato, dolci al taglio con crema, frutta, glasse e caramelli, i taralli pugliesi declinati in tutte le loro varietà dai nuovi fave e cicoria al più gettonato croccantino e rum, la porchetta di Ariccia, dolci a base di nocciole e mandorle per chi ama la frutta secca alla più classica sbrisolona, liquori e distillati distilleria, la focaccia genovese doppia sfoglia senza lievito in varie declinazioni tra cui la classica all’olio e sale, quella con cipolla o patate e stracchino o olive, il cioccolato di Modica, miele di montagna di collina e di pianura, il vino e la grappa di visciole, formaggi di capra, il gorgonzola, i pizzoccheri, la polenta taragna, succhi e confetture bio, mostarde… e veramente tanto tanto altro. È importante sottolineare, però, che gli alimenti saranno disponibili soltanto per la vendita diretta e non per somministrazione a scopo di assaggio.

Una delle novità di questa edizione autunnale è l’allestimento del front della manifestazione con tante ricette di prodotti della tradizione ferrarese ed emiliana che tutti possono staccare e portarsi a casa come ricordo: dalla ciambella classica a quella di zucca, la torta tenerina, i cappellacci, le tagliatelle, i pinzini, la salama da sugo e altre specialità.

Seconda novità di questa edizione è la creazione di laboratori didattici dedicati ai più piccoli legati al prodotto tipico ferrarese della stagione autunnale: la zucca.

I laboratori, dedicati ai bimbi dai 3 anni in su e accompagnati da un adulto, che si svolgeranno nell’area centrale di piazza Trento e Trieste, saranno a cura di Feshion Eventi e Il Bosco delle meraviglie e avranno il seguente programma:

Sabato 12 ottobre:
– Dalle 16.30 alle 17.30 – Laboratorio di Intaglio Zucca (dai 5 anni)
– Zucca Deco Lab (dai 3 anni)
– Dalle 17.30 alle 18.30 – Zucca Cook Lab (dai 3 anni)

Domenica 13 ottobre:
– Dalle 11.30 alle 12.30 – Zucca Cook Lab (dai 3 anni)
– Dalle 16.30 alle 17.30 –  Zucca Deco Lab (dai 3 anni)

I posti per i laboratori sono limitati, per prenotare contattare il 349 5878324 tramite WhatsApp o scrivere a prenotazioni@feshioneventi.it; per ulteriori informazioni sulla manifestazione: Strada dei Vini e dei Sapori della Provincia di Ferrara, via Borgo dei Leoni 11, Ferrara, in alternativa è possibile scrivere a info@stradaviniesaporiferrara.it o chiamare ai numeri 0532 205869 e 335 5980801 (cellulare).

Stampa
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Leggi qui la Cookie e la Privacy Policy.

Chiudi