Gio 19 Set 2019 - 234 visite
Stampa

Berneschi: “Dibattito su Assp è questione seria, Pagnoni non può derubricarlo a farsa”

Sul dibattito aperto da Diego Farina interviene anche la capogruppo Pd Martina Berneschi

Copparo. Sul dibattito aperto dal consigliere Farina in merito al futuro di Assp a Copparo interviene anche la capogruppo del Pd copparese, Martina Berneschi.

“Leggiamo le dichiarazioni del sindaco Pagnoni che derubrica a “farsa” il dibattito sul futuro di Assp sollevata dal consigliere indipendente Farina. Francamente è una non-risposta nel merito della questione.  Le questioni che sono state poste da Farina non riguardano né la legittimità, né la correttezza tecnica, né tantomeno le scelte personali di dipendenti pubblici. Ma coinvolgono decisioni politiche e il ruolo che il comune di Copparo intende avere a riguardo del futuro dell’Assp. Non si offenda il sindaco dunque se viene chiamato a rendere pubblico quanto intende fare, fa parte del ruolo che riveste. La domanda che ci si pone è: qual è il dibattito in corso sul futuro di Assp?”

Secondo la capogruppo “la discussione circa il futuro di un’azienda come quella che eroga i servizi sociali a 36 mila cittadini non può non coinvolgere la cittadinanza e le istituzioni in modo trasparente e puntuale. E non può nemmeno essere considerata ‘distante dal sentire delle persone’ come ha sottolineato Pagnoni, perché avrà delle conseguenze proprio sulla pelle dei cittadini. Il fatto di aver appreso dai social alcuni passaggi fondamentali agostani è esattamente ciò che Farina ha contestato”.

Dunque “a Farina il merito di aver sollevato pubblicamente una vicenda che altrimenti sarebbe stata chiusa in una stanza e che inevitabilmente influenzerà i prossimi mesi della vita di Assp”. l’auspicio di Martina Berneschi è che “i vertici dell’Unione, e in particolare il presidente Andrea Zamboni di cui nutriamo una grande stima, diano la disponibilità ad affrontare il dibattito su Assp dal punto di vista politico, in una sede pubblica e istituzionale e senza dimenticare di coinvolgere cittadini, associazioni e tutti coloro che hanno a cuore la salute di un servizio fondamentale per le persone di questo territorio”.

Stampa
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Leggi qui la Cookie e la Privacy Policy.

Chiudi