Gio 12 Set 2019 - 10769 visite
Stampa

“Bella ciao” risuona sotto l’ombra del municipio

Partecipato flash mob in piazza Savonarola, canti e fiori sul muretto dell'Eccidio: "Ora e sempre resistenza"

“È questo il fiore del partigiano, o bella ciao, bella ciao, bella ciao, ciao, ciao! È questo il fiore del partigiano morto per la libertà”. La canzone risuona in piazza Savonarola e sono quasi in duecento a intonarla mercoledì pomeriggio, alle 18.30 in punto, sotto le finestre dell’ufficio del vicesindaco Nicola Lodi.

Un flash mob partecipato, sentito, spoglio ma carico di significato, organizzato in pochi giorni da Gad Ferrara – Gruppo Anti Discriminazioni per spiegare il vero significato della canzone a Naomo, che aveva annunciato battaglia contro l’associazione Carpemira, ‘rea’ di averla inserita nel programma di Estate Bambini.

“Mettiamoci con le spalle al municipio, così ci sente meglio” è l’invito degli organizzatori che non citano mai direttamente il vicesindaco, se non nello striscione “Naomo! Se questo è un uomo! Non solo canzoni ma le tue dimissioni” apparso durante il sit-in e in un simpatico siparietto della storia di Pirin e Gigi che volevano anche loro la Jacuzzi in casa, rigorosamente in dialetto ferrarese.

In mezzo alla folla si scorgono i volti – e le voci – di esponenti del mondo politico, sociale e culturale ferrarese. In prima fila c’è una rappresentanza del Coro delle Mondine di Porporana che intonano la prima versione del canto della Resistenza, tra gli applausi dei presenti che cantano per altre due volte “Bella ciao”.

Al grido di “siamo tutti antifascisti” e “ora e per sempre Resistenza”, il sit-in si snoda in maniera composta nel vicino monumento ai caduti della lunga notte del ’43. Sul muretto dell’Eccidio estense, adulti, ragazzi e bambini depositano un fiore. Poco importa che siano gerbere rosse o rose bianche, l’importante è che sia “sotto l’ombra di un bel fior e le genti che passeranno ti diranno ‘che bel fior'”.

GUARDA IL VIDEO SU ESTENSETV

Grazie per aver letto questo articolo...

Da 15 anni Estense.com offre una informazione indipendente ai suoi lettori e non ha mai accettato fondi pubblici per non pesare nemmeno un centesimo sulle spalle della collettività. Ora la crisi che deriva dalla pandemia Coronavirus coinvolge di rimando anche noi.
Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati, in questo periodo, non è più sufficiente.
Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge e, speriamo, ci apprezza di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di ferraresi che ci leggono ogni giorno, può diventare fondamentale.


OPPURE
se preferisci non usare PayPal ma un normale bonifico bancario (anche periodico)
puoi intestarlo a:

Scoop Media Edit

IBAN: IT06D0538713004000000035119

Causale: Donazione per Estense.com
Stampa
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Leggi qui la Cookie e la Privacy Policy.

Chiudi