Mar 27 Ago 2019 - 413 visite
Stampa

Perelli: “Alcune precisazioni per Federica Bondi del Pd”

Mirko Perelli

Tresignana. Quanto letto recentemente sulla stampa locale in merito al degrado in cui versa Tresignana per bocca del Capogruppo della lista “Tresignana prima di tutto” di area Pd, come recentemente e finalmente palesato in un post su Facebook, Federica Bondi richiede alcune precisazioni. Innanzitutto sarebbe superfluo, ma ci accorgiamo che diviene evidentemente necessario, sottolineare la banalità del fatto che risolvere i problemi spetta a chi a seguito di elezioni nelle quali si è candidato alla gestione di un territorio e di una comunità, ha ricevuto il mandato di farlo. Le soluzioni a tali problemi non sono pertanto da aspettarsi da continui suggerimenti in arrivo dalla minoranza, ma da ricavarsi dalle proprie dichiarate capacità. Tuttavia le proposte concrete da parte del gruppo “Costruiamo Tresignana” sono iniziate da subito, come, ad esempio, il documento sulle problematiche sanitarie e di sicurezza della frazione di Brazzolo, rimaste inascoltate.

Inoltre non ci pare che lo sfalcio dell’erba debba richiedere chissà quale fantasiosa soluzione. Sulla “bomba ecologica” di via Nevatica, se la Sig.ra Bondi si documentasse, eviterebbe brutte figure. L’ex sindaco di Formignana appartenente al nostro gruppo infatti, nel suo mandato, riuscì almeno a far rimuovere (praticamente senza costi per la sua Amministrazione) una moltitudine di pneumatici dismessi ed accumulati nelle pertinenze dell’immobile oggi nuovamente sotto esame per motivi di sicurezza.

In riferimento infine all’impegno per ricerca di risorse per i lavori pubblici, giova ricordare alla capogruppo che è un’azione che rientra nelle funzioni di amministratore per le quali, peraltro, la Giunta Perelli è lautamente indennizzata. Risulta quantomeno sorprendente che venga sottolineato che gli amministratori facciano (per lo meno provino a fare) ciò per cui sono pagati dai cittadini, noi compresi. Inoltre, e chiudiamo, invitiamo gli attuali amministratori a ultimare i progetti già esecutivi e finanziati, solo da attuare o terminare (Per Tresigallo progetto video sorveglianza, rifacimento viale Roma, Palazzo Pio, Scuole Elementari, Adeguamento Energetico Sede Comunale, Teatro, e altro; Per Formignana parte dei marciapiedi in via Vittoria, parte dei marciapiede in via Firminianus Consul, parte della Ciclabile in via Provinciale – di fronte al distributore ) per cui non c’è necessità di reperire nuovi finanziamenti ma solo di rimboccarsi le maniche.

Invitiamo infine a pubblicizzare i loro interventi (tipo lo sfalcio erba programmato) in anticipo alla cittadinanza poiché chiudere il recinto quando le pecore sono già tutte fuori risulta abbastanza maldestro, così come maldestro e scorretto è utilizzare la pagina istituzionale del Comune di Tresignana per pubblicare post a fini polemico-politici.

Se il gruppo di maggioranza avesse il senso delle istituzioni, certi attacchi politici, legittimi, li sferrerebbe dalla pagina del gruppo e non da quella ufficiale dell’ente, che dovrebbe essere neutra, appannaggio anche dei circa 2150 cittadini (la maggioranza) su 4200, che, lo ricordiamo, non li ha votati.”

Mirko Perelli

Stampa
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Leggi qui la Cookie e la Privacy Policy.

Chiudi