Mar 13 Ago 2019 - 11226 visite
Stampa

Boe a fuoco, timori per la densa nube di fumo

Incendio in un deposito di materiale ittico a Porto Garibaldi, la nuvola nera visibile anche dalla spiaggia di Lido Estensi

Porto Garibaldi. “Accorrete, c’è un maxi incendio tra Porto Garibaldi e Lido degli Estensi”. L’allarme giunto al centralino del 115 è stato fortemente ridimensionato quando i vigili del fuoco sono accorsi sul posto, un deposito all’aperto di materiale ittico a Porto Garibaldi.

Il rogo divampato nel pomeriggio di martedì in viale Nino Bonnet, dove è situata una rimessa esterna di reti da pesca e galleggianti nei pressi dell’Eurospar, ha interessato una serie di boe che verso le 16.45 hanno preso improvvisamente fuoco.

Ancora da chiarire le cause dell’incendio, domato nel giro di un’ora dalla squadra dei vigili del fuoco di Comacchio. Le fiamme, come detto, si sono propagate tra le boe di plastica ma fortunatamente non hanno interessato il restante materiale da pesca lasciato nel deposito.

La plastica che bruciava ha creato una densa nube di fumo nero, visibile anche dai bagnanti in spiaggia a Lido degli Estensi che hanno tempestato di chiamate il distaccamento dei vigili del fuoco. Sono una quarantina le segnalazioni giunte in pochi minuti che hanno attivato l’immediato intervento dei vigili del fuoco per spegnere un incendio che si è rivelato meno grave del previsto, nonostante i timori destati dalla nuvola nera.

Stampa
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Leggi qui la Cookie e la Privacy Policy.

Chiudi