Mar 9 Lug 2019 - 6804 visite
Stampa

Spal. Mazza, “sequestro necessario”

Il commento tecnico del legale sul provvedimento e successivi sviluppi

di Federico Orlandini (avvocato del foro di Ferrara)

Il sequestro operato dalla Guardia di Finanza di Ferrara su ordine della procura è di natura probatoria.

Il decreto deve essere adeguatamente sostenuto da una motivazione che evidenzi la relazione esistente tra il bene che si sottopone a vincolo e il reato ipotizzato.

Nel nostro caso, il sequestro è assolutamente necessario per poter svolgere i dovuti accertamenti in ordine alla sussistenza o meno delle irregolarità al momento solo asserite. Pertanto fino a quando non verranno accertate le presunte irregolarità (i tifosi si augurano ovviamente che non ve ne siano), certamente il Mazza rimarrà in vinculis.

Nel caso invece venissero accertate, è evidente che al di là del permanere o meno del provvedimento ablatorio penale se ne potrebbe affiancare o sostituire uno di carattere amministrativo per la evidente pericolosità anche parziale della struttura.

Invero oltre alle ipotesi di reato già ipotizzate potrebbe venire in essere l’ulteriore reato di cui agli artt. 83 e 95, d.P.R. n. 380/2001 (“costruzione in violazione delle norme tecniche”).

Stampa
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Leggi qui la Cookie e la Privacy Policy.

Chiudi