Mer 19 Giu 2019 - 173 visite
Stampa

Risolto il blackout telefonico a Scortichino

Ripristinate le linee Tim. Il Comune: "Grazie ai cittadini che ci hanno segnalato il problema, agevolandone la risoluzione"

Bondeno. Ci sono voluti alcuni giorni, ma i telefoni della frazione di Scortichino, dall’altro ieri, sono tornati a squillare. Tutto questo dopo il blackout telefonico che aveva riguardato le linee fisse, creando problemi anche nella comunicazione digitale via Internet.

Un problema non di poco conto per cittadini (in particolare gli anziani e coloro che sono meno abituati ad utilizzare i cellulari) e le imprese, che si sono viste limitare la propria attività a causa delle difficoltà nel trasmettere e ricevere dati.

«Gli apparecchi ora funzionano, riusciamo finalmente a telefonare», ha confermato ieri mattina qualche cittadino della zona di via Cilea, la via del paese che era stata colpita durante le settimane scorse dal blackout telefonico.

L’amministrazione si era fatta carico delle proteste dei cittadini, contattando Tim e inviando anche una comunicazione scritta al gestore telefonico.

I tecnici dell’azienda di telefonia si erano subito messi al lavoro per individuare un guasto e, anche se con una certa difficoltà, sono riusciti a ripristinare il servizio alle circa quindici utenze del paese, caratterizzate da cittadini e attività produttive.

«Ringraziamo l’azienda Tim per avere preso a carico la nostra richiesta ed avere risolto tutto sommato celermente il problema – spiegano il vicesindaco con delega alle attività produttive, Simone Saletti, e l’assessore ai lavori pubblici, Marco Vincenzi –. In particolare, vorremmo sottolineare la collaborazione dei cittadini, che si sono subito rivolti a noi per segnalare il problema, agevolandone la risoluzione».

Stampa
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Leggi qui la Cookie e la Privacy Policy.

Chiudi