Mer 12 Giu 2019 - 643 visite
Stampa

Leonardo Semplici vince la sua seconda “Briglia d’Oro”

Nuovo riconoscimento dell'Aiac di Siena dopo quello del 2017 per aver riportato la Spal in serie A

Ancora una volta Leonardo Semplici ottiene la “Briglia d’Oro”, vincendola anche in questo 2019 dopo l’assegnazione del 2017 per aver riportato la Spal in serie A dopo 49 anni di assenza.

La 27^ edizione della manifestazione promossa dall’Aiac (Associazione italiana allenatori calcio), sezione di Siena, si terrà il prossimo 25 giugno all’hotel Garden. Un riconoscimento che l’organismo toscano degli allenatori ha voluto assegnare al tecnico fiorentino della Spal “per aver raggiunto una meritata salvezza, esprimendo anche un buon gioco, per aver condotto cinque stagioni continuative alla Spal ed essere stato riconfermato per la sesta, rappresentando l’allenatore più longevo dopo Allegri alla Juventus”. Ulteriore motivazione è quella di aver valorizzato giovani come Manuel Lazzari e rilanciato bomber come Andrea Petagna e Sergio Floccari, oltre al portiere Emiliano Viviano.

Semplici è dunque il vincitore della “Briglia d’Oro 2019”, mentre due “Briglie Speciali” saranno assegnati agli allenatori Alessio Dionisi (Imolese) e Marco Masi (Pianese).

Stampa
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Leggi qui la Cookie e la Privacy Policy.

Chiudi