Lun 20 Mag 2019 - 1185 visite
Stampa

Ospedale di Argenta: “L’attività chirurgica viene mantenuta”

E' la precisazione dell'Ausl Ferrara dopo le preoccupazioni espresse dalla Fials

Argenta. L’attività chirurgica all’ospedale di Argenta verrà mantenuta. E’ la precisazione dell’Ausl Ferrara dopo le preoccupazioni espresse dalla Fials sul destino dello specifico servizio del nosocomio argentano. L’Ausl dunque rassicura cittadini e operatori sul fatto che “l’ospedale di Argenta è ora e resterà nel futuro una sede fondamentale per l’attività di ricovero e di chirurgia per la provincia”.

La nota precisa che l’Ausl nei giorni scorsi ha “inoltrato formale richiesta alla direzione di Cona di proseguire con la presenza dell’anestesista per poter continuare a svolgere le sedute operatorie con propri chirurghi”. “Infatti, come ormai è noto – prosegue la nota – l’Azienda Usl ha difficoltà a reclutare specialisti in anestesia per cui ha richiesto all’Azienda Ospedaliera azioni di collaborazione con il proprio personale per sopperire ai pensionamenti che si sono verificati a fine 2018. L’Azienda Usl, infatti, non ha difficoltà relative al personale specialista in chirurgia, avendo tutti i posti in pianta organica coperti”.

La richiesta era inerente alla permanenza ad Argenta di un anestesista per due mattine (6+6 ore = 12 ore settimanali) per garantire il mantenimento in funzione delle sale operatorie della struttura ospedaliera con almeno 2/3 sedute al giorno “anche durante la rimodulazione estiva che, come ogni anno, verrà effettuata per permettere la fruizione delle ferie del personale medico ed infermieristico”.

“In ogni caso, l’Azienda Usl conferma di ritenere Argenta un presidio territoriale fondamentale per il basso ferrarese – conclude la nota – che sempre di più verrà connotata per lo svolgimento della chirurgia a bassa complessità”.

Grazie per aver letto questo articolo...

Da 15 anni Estense.com offre una informazione indipendente ai suoi lettori e non ha mai accettato fondi pubblici per non pesare nemmeno un centesimo sulle spalle della collettività. Ora la crisi che deriva dalla pandemia Coronavirus coinvolge di rimando anche noi.
Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati, in questo periodo, non è più sufficiente.
Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge e, speriamo, ci apprezza di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di ferraresi che ci leggono ogni giorno, può diventare fondamentale.


OPPURE
se preferisci non usare PayPal ma un normale bonifico bancario (anche periodico)
puoi intestarlo a:

Scoop Media Edit

IBAN: IT06D0538713004000000035119

Causale: Donazione per Estense.com
Stampa
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Leggi qui la Cookie e la Privacy Policy.

Chiudi