Mer 8 Mag 2019 - 33851 visite
Stampa

La Lega si organizza in segreto per boicottare l’inchiesta di Estense.com su Naomo

Chiamati a raccolta via chat i simpatizzanti del Carroccio. Strategia in tre fasi

Se da un lato Nicola Lodi preferisce non rispondere all’articolo di apertura che estense.com ha anticipato al segretario della Lega per permettergli una replica, dall’altro è lo stesso Carroccio che sembra aver deciso, su suggerimento di qualche “esperto” che ne cura la comunicazione, di organizzarsi in segreto per boicottare la nostra inchiesta con metodi quanto meno discutibili.

Ne è prova la “chiamata a raccolta” dei simpatizzanti da parte del “comunicatore” leghista tramite la chat di WhatsApp, nella quale viene illustrata la strategia da seguire in tre, anzi quattro fasi, in base al cosiddetto metodo “shitstorming” (un’azione di massa finalizzata allo spam più becero, spesso basato su insulti, prendendo di mira un sito o una pagina facebook).

Ma per meglio comprendere riportiamo integralmente il testo della comunicazione della quale siamo venuti in possesso e di cui riportiamo anche uno screenshot.

“Carissimi, sono […] e curo la comunicazione di Alan e Lega Ferrara in generale. Questo messaggio per chiedervi un supporto su tutto quello che accadrà domani, anzi dalla mezzanotte di oggi.

Domani uscirà l’ennesimo attacco politico intidimidatorio contro Nicola Lodi da parte di estense.com, tutto questo volutamente a pochi giorni dalle elezioni nel chiaro tentativo di voler far recuperare qualche punto al PD. Sarà un attacco duro ma soprattutto tendenzioso e completamente falso in molti casi e che è palesemente in violazione di legge. Dobbiamo essere preparati al peggio rispondendo al fuoco con lo stesso fuoco, questo perché, come sapete, all’interno di Estense.com sono presenti giornalisti come […], portavoce di Aldo Modonesi ed in lista con lo stesso Modonesi, e […], in lista sempre con Modonesi. Nicola fino ad ora ci ha messo sempre la faccia, ha portato il nostro partito grazie alle tante battaglie dal 3% ad oltre il 35%, e presto tutti insieme festeggeremo la vittoria in piazza.

Ma ci resta da superare lo scoglio più difficile che aspettavamo, un articolo fazioso di una stampa al servizio di una corrente politica.
Non mi sarei mai sognato di utilizzare questo metodo conosciuto come “shitstorming” ma non abbiamo alternative.

L’operazione avrà 2 fasi per il momento. La terza fase Ve la spiegherò nei prossimi giorni. Per la quarta ci penserò io.

STRATEGIA WEB: l’articolo andrà su estense.com a mezzanotte, a quel punto sarà postato nel gruppo. Successivamente partiranno i primi nostri commenti sull’articolo, all’interno del sito web. Cosí monopolizzeremo i primi commenti e influenzeremo anche tutti i successivi.
STRATEGIA FACEBOOK: Teniamo d’occhio la pagina di estense.com, appena avremo visto l articolo postato anche sulla bacheca partiremo in massa con una valanga di commenti contro la stampa di regime in questione. NON CONDIVIDETE l’articolo, limitatevi al commento.

Nicola domani avrà bisogno di tutti noi per contrastare un articolo che ancora una volta mira a ledere la sua sfera privata. Il casellario di Nicola è pulito come avete potuto notare ed è a questo che tutti i giornalisti e la legge devono attenersi. Domani dobbiamo essere compatti e soprattutto incazzati contro una stampa che, con un colpo di coda, vorrebbe condizionare il voto dei ferraresi.

Grazie a tutti coloro vorranno prendere parte all’operazione”.

Insomma, invece di replicare, la Lega sceglie, o meglio tenta, la strada del discredito.

Stampa
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Leggi qui la Cookie e la Privacy Policy.

Chiudi