Mer 8 Mag 2019 - 401 visite
Stampa

Cercò di entrare in casa della ex con martello e piccone, condannato a tre anni

Un uomo di 63 anni era accusato di stalking e violazione di domicilio aggravata. Dal giudice una pena più severa di quella richiesta dal pm

Vigarano Mainarda. Tre anni di reclusione con custodia cautelare in carcere confermata e risarcimento dei danni alla sua ex amante e al marito. È la condanna per F.V., l’uomo ferrarese di 63 anni che nel settembre 2018 inizio a tempestare la ex con migliaia di telefonate e centinaia di sms minacciosi, ma soprattutto tentando di entrare nella sua abitazione scardinando la porta d’ingresso con piccone, scalpello e martello.

L’uomo era accusato di stalking e violazione di domicilio aggravata. Il giudice Alessandra Martinelli è stata più severa anche del pubblico ministero Ciro Alberto Savino, che al termine della requisitoria aveva chiesto una condanna a 2 anni e 6 mesi.

“Faremo sicuramente appello  – commenta il difensore del 63enne, l’avvocato Filippo Sabbatani -, è una pena esagerata nel quantum”. Il suo assistito, anche se in maniera un po’ confusionaria, nel corso dell’ultima udienza ha di fatto confessato tutto, chiedendo scusa e affermando di essere stato sotto l’effetto di psicofarmaci. Il giudice lo ha anche condannato al risarcimento del danno verso le vittime (assistite dall’avvocato Alessio Lambertini), quantificato in 10mila euro per lei e 5mila euro per lui.

Grazie per aver letto questo articolo...

Da 15 anni Estense.com offre una informazione indipendente ai suoi lettori e non ha mai accettato fondi pubblici per non pesare nemmeno un centesimo sulle spalle della collettività. Ora la crisi che deriva dalla pandemia Coronavirus coinvolge di rimando anche noi.
Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati, in questo periodo, non è più sufficiente.
Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge e, speriamo, ci apprezza di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di ferraresi che ci leggono ogni giorno, può diventare fondamentale.


OPPURE
se preferisci non usare PayPal ma un normale bonifico bancario (anche periodico)
puoi intestarlo a:

Scoop Media Edit

IBAN: IT06D0538713004000000035119

Causale: Donazione per Estense.com
Stampa
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Leggi qui la Cookie e la Privacy Policy.

Chiudi