Mer 8 Mag 2019 - 319 visite
Stampa

Soncini contro Clara: “Disservizi continui, chi non è in grado va sostituito”

Il consigliere provinciale e la sua lista di minoranza a Goro riportano le numerose segnalazioni dei cittadini alle prese con i ritardi del gestore: "Urge una riflessione seria delle amministrazioni locali"

di Giuseppe Malatesta

Goro. “Se chi gestisce Clara non è in grado di programmare i suoi servizi va sostituito”. Non ha più scusanti il gestore del servizio rifiuti secondo il gruppo consigliare ‘Futuro e solidarietà’, che a Goro raggruppa nei banchi di opposizione il consigliere provinciale Gino Soncini, Teresa Suncini e Gianna Trombini.

“Per centinaia di famiglie, dopo i ritardi nella consegna degli eco-calendari, i disagi continuano con il ritardo nella consegna dei sacchi per l’umido e la plastica, e in molti casi anche dei sacchi grigi per l’indifferenziato.

Un disservizio, senza giri di parole. “Clara sta dimostrando tutta la sua inadeguatezza nel gestire il servizio di raccolta rifiuti, come dimostrano le numerose segnalazioni dei cittadini sulla raccolta quotidiana porta a porta”.

Tornando ai sacchi e ai kit di raccolta, “non riteniamo giusto e corretto che una mancanza di Clara sia sopperita dagli amministratori locali, a cui va il ringraziamento di tutti per mettere a disposizione le sedi comunali per il ritiro dei sacchi. Posto che la politica ha il compito di aiutare i cittadini, crediamo sia giunto il momento di una riflessione seria delle amministrazioni comunali su questo problema”.

Stampa
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Leggi qui la Cookie e la Privacy Policy.

Chiudi