Mar 16 Apr 2019 - 148 visite
Stampa

Sincro.Net Bondeno, la polisportiva matildea protagonista ai campionati invernali di Roma

Matilde Maria Neri fa il bis e vola ancora sul podio. L'allenatrice Francesca Crisci: "Questa volta è un miracolo di colore argento"

di Davide Soattin

La Bondeno sportiva e del nuoto sincronizzato ha un nuovo motivo per sorridere e festeggiare. Dopo lo straordinario trionfo dello scorso anno infatti, dove ai campionati invernali Ragazze si era aggiudicata la medaglia d’oro, la promettente stella della polisportiva Chi gioca alzi la mano Matilde Maria Neri ha nuovamente dato prova della sua forza, tagliando un altro prestigioso e quanto mai impensabile traguardo.

Proprio agli ultimi campionati invernali Ragazze, tenutisi a Roma nello scorso fine settimana, la Neri ha battuto la concorrenza delle sue avversarie e per il secondo anno consecutivo è andata a podio, salendo sul secondo gradino con al collo la medaglia d’argento, nel corso di una gara in cui a farla da padrone sono state molte atlete che spiccavano in Italia per talento e abilità psicologica e fisica, tant’è che la vincitrice è stata decretata solamente sul finire di un accesissimo duello.

La giovane sincronette bondenese però, che questa settimana sarà in ritiro con il Collegiale della nazionale giovanile, non è stata da meno ed è riuscita nell’obiettivo di totalizzare 75.056 punti, alle spalle solamente dei 76.105 della campionessa Arianna Di Lecce in forze alla formazione capitolina All Round Roma, mettendo comunque la propria firma indelebile su un risultato strepitoso.

“Per il secondo anno di fila riusciamo a ottenere questo piccolo grande miracolo – ha sottolineato emozionata Francesca Crisci, allenatrice a capo della spedizione insieme a Michelle Cavallini -. Un miracolo che questa volta è di colore argento, grazie alla prestazione sfornata dalla nostra punta di diamante Matilde Maria Neri, riuscita nell’impresa di classificarsi al secondo posto nel corso di una gara lunghissima con quasi cinquecento atlete partecipanti. Matilde ha fatto benissimo tre esercizi su quattro, e uno con qualche imprecisione che purtroppo non le ha consentito un punteggio più alto. Siamo contentissimi”.

Ma non solo. Insieme alla Neri infatti, protagoniste assolute di una prestazione piuttosto gagliarda e convincente, le sue compagne di categoria Alice Navarra (punteggio 66.202), Ludovica Luetti (punteggio 65.111), Viola Ferrari (punteggio 64.572) e Dounia Bouhkmis (punteggio 59.055) si sono distinte anch’esse per tecnica e preparazione, ottenendo ottimi piazzamenti e riuscendo inoltre a strappare la piena qualifica al campionato estivo di categoria, tanto da portare la società matildea a un più che soddisfacente ottavo posto nazionale.

Un pass per i prossimi campionati nazionali estivi che sono state in grado di staccare anche Alice Poerio (punteggio 49.644), Sofia Tomasoni (punteggio 50.006), Asia Galliera (punteggio 51.851), Giada Scalambra (punteggio 52.224), Aurora Bellucco (punteggio 57.799) ed Emma Bellinetti (punteggio 62.442) che, alla loro prima partecipazione ai nazionali, si sono comportate egregiamente, battagliandosi contro più di seicento bambine appartenenti alla categoria Esordienti A.

Infine, tra le altre cose, degna di nota è stata la prestazione della Bellinetti, classificatasi sessantesima in assoluto e prima a livello regionale in Emilia Romagna.

Stampa
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Leggi qui la Cookie e la Privacy Policy.

Chiudi