Dom 7 Apr 2019 - 2150 visite
Stampa

Elezioni, i 32 di Fdi si candidano al ruolo di outsider

Presentata la rosa. Malaguti: "Possiamo essere la seconda forza della coalizione". Balboni: "Lista qualificata. Convinti di essere valore aggiunto"

di Simone Pesci

Fratelli d’Italia ha ufficialmente tolto i veli sui diciotto uomini e sulle quattordici donne che compongono la lista dei 32 nomi che correranno per una sedia da consigliere comunale, alle prossime amministrative di maggio.

Contestualmente, è stato il momento propizio, sabato mattina, anche per aprire ufficialmente la nuova sede elettorale, sita nella centralissima piazza Trento e Trieste.

Non ho mai visto una lista così bella ed eterogenea, rappresentativa del mondo associativo e di tante professionalità” dice trionfante il coordinatore provinciale di Fdi Mauro Malaguti, che nutre importanti aspettative nei propri uomini: “Con questa lista possiamo ambire a essere la seconda forza della coalizione”.

Se avrà ragione, ovviamente, lo si scoprirà fra cinquanta giorni, ma quel che è certo è che anche il senatore Alberto Balboni appiccica ai suoi uomini l’adesivo di outsider: “E’ una lista di candidati molto qualificati, potrà essere la vera sorpresa alle comunali. Siamo convinti di poter rappresentare un valore aggiunto e importante per la città”.

I 32 stanno all’interno di un range di età che va dai 22 anni di Maria Diletta Montanari, studente universitaria di Scienza e Tecnologie della Comunicazione, fino al decano 76enne Galileo Goretti, ex impiegato delle Poste e fondatore del Sunia di Ferrara. Fra i candidati ci sono anche Alessandro Balboni, consigliere comunale uscente, personalità legate al mondo dell’imprenditoria, della sanità, dello sport, dell’avvocatura e del Comitato Gad Sicura, rappresentato dal presidente Raffaele Ferretti.

Al momento ha partecipato anche Alan Fabbri, candidato sindaco del centrodestra che in primis ringrazia “chi si mette in gioco, mostrando attaccamento alla propria città” contro un’amministrazione “miope ed assente”. Fabbri alza i toni, entrando in tackle sugli avversari: “Oggi sono rimasto stupito di vedere che tra le persone che facevano un sit-in davanti alla prefettura (gli Azzerati, ndr) c’era Paolo Calvano. E’ come vedere al funerale della vittima il proprio carnefice, sono quelli che hanno azzerato la banca e chiedono di fare in fretta ad un governo che le cose le sta facendo”.

Il candidato parla di coerenza – “valore fondamentale, preferiamo perdere piuttosto che non essere coerenti” – e sicurezza – “vuol dire libertà, lavorare sui problemi h24” – prima di annunciare che “collaboreremo per i prossimi dieci anni, perché l’obiettivo è governare dieci anni”, e che in caso sarà chiamato a vestire la fascia tricolore “sarò il sindaco di tutti e farò di tutto per far rispettare la libertà di ognuno”. 

Questa la lista completa dei candidati di Fratelli d’Italia: Alessandro Balboni; Massimo Pierpaoli; Alberto Carion; Manuela Cecilia Rescazzi; Laura Andreotti; Maurizio Andreotti; Francesco Andriulli; Stefano Barbieri; Giada Bongiovanni; Stefano Breviglieri; Paola Bucchi; Lara Camanzi; Rossana Casula; Paolo Corindo; Maria Valeria Eberle; Raffaele Ferretti; Filippo Frighi; Galileo Goretti; Luca Manservigi; Adriano Mauro; Manuela Mazzanti; Federica Mazzetti; Luciano Mezzadri; Vincenzo Michelini; Maria Diletta Montanari; Gerardo Montanti; Anna Savioli; Chiara Scaramagli; Federico Soffritti; Oskar Spath; Magda Maria Trevisan; Maria Cristina Zampollo. 

Stampa
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Leggi qui la Cookie e la Privacy Policy.

Chiudi