Mar 22 Gen 2019 - 73 visite
Stampa

Medicina e psicoanalisi, il nuovo corso de “I Giovedì dell’Ordine”

Già numerose richieste di partecipazione per il ciclo di incontri promosso dall’Ordine dei Medici

di Matteo Bellinazzi 

Un aggiornamento innovativo sulla relazione medico-paziente. È il centro focale del nuovo ciclo di incontri de “I Giovedì dell’Ordine” promosso dall’Ordine dei Medici di Ferrara con protagonista il corso di Medicina e Psicoanalisi, realizzato in collaborazione con il Centro Psicoanalitico di Bologna.

“Un argomento di grande interesse, quello del rapporto tra medico e paziente, soprattutto in relazione all’ambito familiare, ma di cui si parla sempre poco: siamo lieti quindi che abbia trovato un grande numero di adesioni in così poco tempo” ha dichiarato Bruno Di Lascio, presidente dell’Ordine dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri della provincia di Ferrara all’incontro con i giornalisti.

“La persona da curare rischia di finire sempre più sullo sfondo con il rischio di non cogliere piccoli segnali di malessere che possono degenerare. Non solo sofferenza fisica ma psicologica. La psicoanalisi affronta in profondità le ‘nuove sofferenze’ in mancanza di affetto, e può offrire aiuto a malesseri di questo tipo. Tale aiuto – prosegue il dottor Di Lascio– può venire da psicoanalisti formati a una continua rielaborazione delle proprie reazioni emotive. A tale scopo è stato promosso dall’Ordine dei Medici e Odontoiatri della provincia di Ferrara il Corso di Medicina e Psicoanalisi”.

Immancabili i dovuti ringraziamenti al dottor Marco Mastella grazie al quale il corso ha potuto realizzarsi. I due in conferenza stampa hanno sfruttato l’occasione per delineare una panoramica degli argomenti sui quali verteranno gli incontri.

“La psicoanalisi può offrire nuovi modelli teorico clinici adatti a interpretare lo sviluppo dell’unità corpo-mente, dialogando con le neuroscienze e con altri campi del sapere umano. Può aiutare quindi a prendersi cura della persona e del gruppo familiare. Il corso ha l’obbiettivo di fornire, a tutti i professionisti che si occupano di persone malate, un aggiornamento innovativo, basato sulla relazione terapeutica”.

Nel corso verranno trattati gli aspetti generali del dialogo possibile tra medicina e psicoanalisi in diverse aree geografiche-culturali del mondo, le dinamiche della coppia, tematiche relative all’identità di genere, nuove modalità di terapie genitori-bambino, l’utilizzo congiunto di psicofarmaci e psicoterapia.

Gli incontri saranno cinque e avranno luogo presso la sala Tasso dell’Hotel Astra (viale Cavour 55) dalle ore 20 alle 23 il 24 gennaio, il 21 febbraio, il 7 marzo, il 4 aprile e il 9 maggio 2019. Per iscriversi al corso deve essere mandata domanda alla segreteria organizzativa (info@ordinemedicife.it), saranno accettate le prime 100 iscrizioni.

Stampa
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Leggi qui la Cookie e la Privacy Policy.

Chiudi