Lun 14 Gen 2019 - 992 visite
Stampa

A Formignana c’è un nuovo campione del mondo

L'allevatore Roberto Zuffoli ha vinto due titoli al Campionato Mondiale di Ornitologia svoltosi a Zwolle (Olanda)

Nei giorni scorsi si è svolto a Zwolle (Olanda) il 67° Campionato Mondiale di Ornitologia dove erano esposti circa 25000 uccelli ornamentali di ogni razza e colore, provenienti dai migliori allevamenti di tutto il mondo, pronti ad essere esaminati e giudicati da una giuria di esperti che ha decretato i primi tre soggetti di ogni categoria da far salire sul podio Mondiale.

Nel ferrarese per la precisione a Formignana, l’allevatore Roberto Zuffoli, ha vinto due titoli mondiali con un Agapornis Taranta verde oliva (si tratta di piccoli pappagalli originari dell’Africa che sono comunemente conosciuti come inseparabili) e un Ondulato di colore verde oliva. A completare il successo delle due medaglie d’oro, va aggiunta anche una medaglia di bronzo con un Agapornis Taranta verde scuro.

Il successo ottenuto ai mondiali è stato un vero trionfo soprattutto perché, svolgendosi in Olanda, hanno partecipato i migliori allevatori belgi e olandesi da sempre considerati i migliori al mondo.

“Sono molto contento per questa vittoria – ha spiegato lo stesso allevatore – perché ripaga di tutti i sacrifici che faccio per seguire al meglio la mia passione. Avevo già partecipato a due Campionati Mondiali che si erano svolti in Italia, la prima volta a Bari nel 2014 aggiudicandomi un titolo mondiale con un Agapornis Canus (piccolo inseparabile) oltre a due argenti e un bronzo e lo scorso anno a Cesena aggiudicandomi un secondo posto con un Agapornis Taranta. Quest’anno dopo aver avuto una stagione mostre molto soddisfacente ottenendo diversi piazzamenti di rilievo sia in Italia che all’estero, ho voluto riprovare l’esperienza di partecipare a un mondiale questa volta in terra straniera e direi che è andata molto bene”.

Sempre a Formignana è arrivato anche un altro terzo posto vinto dall’allevatore Giovanni Brunelli con i canarini rosso avorio ali bianche. Anche lui reduce lo scorso anno dal campionato mondiale di Cesena con un primo posto con canarini rosso avorio ali bianche e 3° posto con ondulato di colore verde.

Stampa
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Leggi qui la Cookie e la Privacy Policy.

Chiudi