Sab 22 Dic 2018 - 177 visite
Stampa

Portomaggiore apre il centro ai ciclisti: vittoria per Badolato

Il consigliere di opposizione aveva scritto un'interpellanza al sindaco Minarelli per chiedere di aprire il transito ai ciclisti nelle piazze centrali

“La richiesta del capogruppo Badolato è legittima e provvederemo a istituire sulla piazza Giovanni XXIII l’area pedonale con una zona a traffico limitato per consentire il transito alle biciclette”. Questa la risposta della amministrazione comunale alla proposta avanzata dal capogruppo circa la possibilità delle bici di transitare sulla piazza centrale del paese .

“Una decisione di buon senso per una realtà come quella del nostro centro storico dove sono tante le persone che si servono di questo mezzo per spostarsi nel paese – esterna così la propria soddisfazione Badolato per l’accoglimento della sua proposta – in un periodo dove molti comuni si stanno attrezzando per una sorta di caccia ai ciclisti estromettendoli dai centri storici penso sia più che legittimo dare dei segnali di discontinuità in centinando invece l’uso delle biciclette in una ottica di risparmio energetico e minore inquinamento dell’ambiente”.

Secondo il consigliere di opposizione però “A questa decisione debbono ora essere abbinate altre azioni concrete per consentire l’uso in sicurezza delle bici come intervenire sulla segnaletica orizzontale che delimita i percorsi ciclabili del centro con righe in alcuni tratti oramai illeggibili o sulle piste ciclabili come quella che dal Parco Toschi arriva alle Oasi di porto in troppi punti quasi totalmente ricoperta dalla invadenza dell’erba o quella verso la frazione di Ripapersico con il fondo stradale sconnesso e quasi al limite della percorribilità come da tempo inascoltatamente segnalano i cittadini”.

Grazie per aver letto questo articolo...

Da 15 anni Estense.com offre una informazione indipendente ai suoi lettori e non ha mai accettato fondi pubblici per non pesare nemmeno un centesimo sulle spalle della collettività. Ora la crisi che deriva dalla pandemia Coronavirus coinvolge di rimando anche noi.
Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati, in questo periodo, non è più sufficiente.
Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge e, speriamo, ci apprezza di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di ferraresi che ci leggono ogni giorno, può diventare fondamentale.


OPPURE
se preferisci non usare PayPal ma un normale bonifico bancario (anche periodico)
puoi intestarlo a:

Scoop Media Edit

IBAN: IT06D0538713004000000035119

Causale: Donazione per Estense.com
Stampa
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Leggi qui la Cookie e la Privacy Policy.

Chiudi