mar 4 Dic 2018 - 265 visite
Stampa

Raccolta firme e sit-in contro la soppressione della fermata Fs di San Biagio

Chiamata alla protesta del sindaco Fiorentini. Contestato anche il cambio degli orari

San Biagio. Sabato 8 dicembre, alle ore 9.30, il sindaco chiama i concittadini a presenziare insieme a lui a un simbolico sit-in presso la stazione di San Biagio. Un’iniziativa che lancerà la raccolta firme da inoltrare a Ferrovie dello Stato contro il cambio degli orari dei treni sulla tratta Ferrara-Ravenna e la soppressione della fermata di San Biagio.

“È veramente inconcepibile quello che sta accadendo: da circa quattro giorni – dichiara il sindaco Fiorentini – sentiamo voci su un cambio di orari dei treni e sulla soppressione della fermata di San Biagio, decisioni veramente penalizzanti per studenti, lavoratori oltre che per tutta la comunità argentana.
 È inconcepibile che la notizia di questa riorganizzazione non sia stata inoltrata da Fs ad amministrazioni e utenza. E’ inconcepibile che le informazioni non vengano confermate e che continuiamo a vedere dal sito orari che cambiano e ritornano alla situazione originaria dopo le nostre proteste ma solo su alcuni treni, mentre Fs mantiene il silenzio. Vogliamo delle risposte, perché questa riorganizzazione? Cosa succederà a chi ha fatto l’abbonamento e non riuscirà più a usare il servizio? Come potrà fare chi lavora o chi studia e dovrà scegliere se continuare a usare il treno o perdere tutti i giorni intere mezz’ore di lavoro o lezione? Chi non può scegliere di prendere un altro mezzo come farà? Ferrovie dello Stato deve risposte ai suoi utenti e confrontarsi con le amministrazioni locali. Noi raccoglieremo le firme, contatteremo i nostri rappresentanti in Regione e in Parlamento e dimostreremo contro questo scenario surreale, ingiustificabile, dove come al solito ci rimettono i più “deboli”.

Stampa
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Leggi qui la Cookie e la Privacy Policy.

Chiudi