Mer 31 Ott 2018 - 377 visite
Stampa

San Benedetto… tutto da gustare: torna la Festa degli Insaccati

L'ottava edizione apre le porte già questa sera. Il presidente della contrada: "Nove momenti culinari in cui crediamo molto"

di Davide Soattin

Inizierà questa sera, in occasione di Halloween, l’ottava edizione della Festa degli Insaccati, uno degli appuntamenti più golosi dell’autunno ferrarese organizzato dalla contrada di San Benedetto, con il patrocinio del Comune di Ferrara e dell’Ente Palio.

“L’idea di fare una festa in casa nostra, in un periodo dell’anno in cui gli insaccati si iniziano a mangiare più volentieri, ci è piaciuta fin da subito – ha spiegato il numero uno del Diamante, Massimiliano Castellazzi -. Sulla nostra tavola saranno protagonisti i principali piatti della tradizione culinaria: dai cappellacci e cappelletti alla zuppa imperiale, passando alla salamina da sugo e cotechino con purè o al tagliere con salumi e formaggi. Per i più piccoli invece ci sarà la possibilità di gustare la cotoletta della Festa con patatine fritte, per un totale di nove momenti culinari in cui crediamo molto. Soprattutto visto il successo delle precedenti edizioni, che ci hanno spinto a proseguire”.

Un successo celebrato con grande entusiasmo dalle parole di Stefano Di Brindisi, presidente dell’Ente Palio: “Come associazione che raccoglie tutte le anime delle contrade, non possiamo che essere soddisfatti di queste attività. Lo spirito contradaiolo fa vedere il meglio di sé in occasioni come queste, permettendo l’aggregazione sociale grazie alla presenza come punto fermo sul territorio. Un grazie va ai volontari, che sottraggono tempo alle proprie famiglie e al proprio lavoro, dedicando una parte della loro vita per il benessere della comunità intera”.

Tra le associazioni che parteciperanno attivamente alla manifestazione enogastronomica ci sarà anche l’Avis comunale, da otto anni presente all’evento, come ha spiegato il presidente Sergio Mazzini: “Quest’anno il nostro contributo vuole essere più forte. Cercheremo di fare prevenzione e donare informazioni alla cittadinanza attraverso l’operato delle contrade, senza trascurare l’importanza di una sana alimentazione. Credo che i cinquantesimi anniversari di Avis ed Ente Palio possano essere l’anticipazione di un futuro ricco di iniziative e soddisfazioni comuni”.

Le porte della festa di San Benedetto, con i locali della sede di corso Biagio Rossetti designati come location del goloso evento, si apriranno per le cene tutte le sere da mercoledì 31 ottobre a sabato 3 novembre, a partire dalle 19.30, mentre domenica 4 novembre spazio solo al pranzo, dalle 12.30. Nel secondo fine settimana invece, come da programma, chiunque fosse interessato ad assaggiare le prelibatezze culinarie della contrada, potrà farlo nelle domeniche dell’11 e 18 novembre a pranzo e nelle serate di venerdì 16 e sabato 17, a cena. Per questioni organizzative è consigliata la prenotazione al 3485160626.

Stampa
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Leggi qui la Cookie e la Privacy Policy.

Chiudi