gio 11 Ott 2018 - 80 visite
Stampa

Al via i concorsi per le scuole del Premio Giovanni Grillo

La seconda edizione del premio ha per oggetto il tema della libertà, come trionfo della categoria del bene sul male

Giovanni Grillo

Con l’apertura del nuovo anno scolastico, hanno preso avvio i concorsi della Fondazione “Premio Giovanni Grillo”, ossia la seconda edizione destinata unicamente alle Scuole Secondarie di secondo grado della provincia di Ferrara e la quarta edizione nazionale dedicata a tutte le scuole d’Italia, di primo e secondo grado.

La seconda edizione del Premio Giovanni Grillo, destinata alle scuole superiori della provincia di Ferrara ha per oggetto il tema della libertà, quale trionfo della categoria del bene sul male: “La provincia di Ferrara ha una figura simbolica molto forte dal punto di vista culturale, oltre che religioso, ed è il patrono San Giorgio – spiega la Presidente Michelina Grillo – A partire da tale personaggio, che incarna l’eterna lotta tra bene e male ed il trionfo del primo sul secondo, la Fondazione, in collaborazione con l’Ufficio Scolastico Provinciale, l’Ufficio Comunicazioni Sociali dell’Arcidiocesi di Ferrara-Comacchio ed il settimanale diocesano “La Voce di Ferrara- Comacchio”, ha inteso chiamare gli studenti a riflettere sull’importanza di perseguire il Bene, quale modalità necessaria per la costruzione della libertà, come ha ricordato anche S.E. l’Arcivescovo di Ferrara-Comacchio, Mons. Giancarlo Perego, in occasione dell’omelia declamata durante la scorsa festa di San Giorgio”.

La partecipazione degli studenti al concorso prevede la produzione di lavori individuali o di gruppo che potranno essere presentati entro il 25 marzo 2019 sotto diverse forme o tipologie rientranti nella Sezione letteraria (Articolo di giornale/saggio narrativo/poetico), Sezione arti visive (opere di pittura su carta o tela, disegno, fumetto, fotografia o racconto fotografico), Sezione multimediale (videoclip). Le premiazioni del Concorso si terranno il 23 aprile 2019, nell’ambito della cerimonia organizzata in occasione della Festività di San Giorgio Martire.

La quarta edizione del Premio Giovanni Grillo, diventato ormai un appuntamento fisso per gli studenti delle scuole italiane, intende stimolare la riflessione dei ragazzi sulla risoluzione non violenta dei conflitti, con particolare riferimento all’articolo 11 della Costituzione Italiana: “L’Italia ripudia la guerra come strumento di offesa alla libertà degli altri popoli e come mezzo di risoluzione delle controversie internazionali”. Oggi come ieri, il tema della non violenza è sempre attuale, soprattutto analizzando la situazione mondiale e i focolai di guerra che mettono costantemente a rischio il delicato equilibrio della pace globale , influendo sul destino delle nazioni e degli uomini che le compongono. La partecipazione degli studenti al concorso nazionale prevede la produzione di lavori individuali o di gruppo che potranno essere presentati entro il 13 dicembre 2018 sotto forma di videoclip o racconto fotografico. Le premiazioni del Concorso si terranno il 27 gennaio 2019, nell’ambito della cerimonia organizzata in occasione del Giorno della Memoria.

Entrambi i bandi di concorso sono stati divulgati dal Miur a tutte le Istituzioni scolastiche interessate e sono, altresì, reperibili sul sito della Fondazione http://www.fondazionepremiogrillo.it e relativa pagina Facebook.

Stampa
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Leggi qui la Cookie e la Privacy Policy.

Chiudi