Gio 20 Set 2018 - 32 visite
Stampa

“Il valore di una maschera” a Villa Borgatti

Corporeno ospita la conferenza di Gianpaolo Borghi sul Carnevale di Cento e la società Mazalora

Corporeno. Venerdì 21 settembre, alle 10, a ‘Villa Borgatti’, in via Pedagna 1 a Corporeno, si svolgerà una mattinata dedicata alla tradizione carnevalesca. Giampaolo Borghi terrà la conferenza ‘Il valore di una maschera. Mazalora maschera di Corporeno’.

Nell’occasione verrà allestita una mostra di disegni ispirati ai personaggi della società carnevalesca Mazalora, realizzati dagli alunni delle classi di scuola dell’infanzia e primaria dell’Ic4 ‘Don Milani’ di Corporeno e della scuola dell’infanzia ‘San Giuseppe’ di Corporeno. La mostra, ad ingresso libero, sarà visitabile nelle giornate di venerdì 21, sabato 22 e domenica 23 settembre dalle 10 alle 12 e dalle 16 alle 18.

L’iniziativa rientra nell’ambito del progetto intergenerazionale di rivalutazione del dialetto e del carnevale, risultato fra i vincitori del bando regionale in materia di salvaguardia e valorizzazione dei dialetti dell’Emilia-Romagna. ‘Il Carnevale di Cento: un diverso punto di vista. Gli anziani avvicinano i giovani al carnevale attraverso il dialetto locale’ nasce dal recente recupero dei manoscritti/dattiloscritti dei testamenti di Tasi, redatti in dialetto dall’indimenticato Filippo Omes Govoni negli anni 1965-1966 e 1970-1989, grazie alla disponibilità del nipote Renato Govoni. Il Comune ha ritenuto importante porsi come obiettivo la pubblicazione della raccolta organica di tali testi inediti, a cura di Giampaolo Borghi, per consentirne la più ampia conoscenza e diffusione nella comunità. Per trasformare la pubblicazione in un attivo strumento di conoscenza dell’importanza del dialetto, legato al carnevale centese e ai relativi contesti storici, sociali e antropologici che ne hanno favorito il suo impiego, è previsto parallelamente un percorso con le scuole del territorio. Le attività previste si svolgeranno nei territori di Cento, Renazzo, Corporeno e, oltre a rivolgersi nello specifico ai ragazzi del Progetto adolescenti e agli anziani del Progetto Fragilità, coinvolgeranno diverse classi della scuola primaria e degli istituti secondari di primo grado. Il primo incontro è proprio questo di Villa Borgatti.

Per informazioni: prestitobiblio@comune.cenot.fe.it – tel. 051 6843145

Stampa
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Leggi qui la Cookie e la Privacy Policy.

Chiudi