dom 16 Set 2018 - 407 visite
Stampa

Spal Primavera, esordio con pari contro il Bologna

Termina 1 a 1 il derby tra biancazzurri e rossoblù. A segno Chakir

Foto tratta dalla pagina Facebook ufficiale Settore Giovanile Spal

di Davide Soattin

Inizia con un pari l’avventura della Spal Primavera targata Marcello Cottafava, protagonista di un divertente 1 a 1 nel derby emiliano che ha inaugurato ufficialmente la nuova stagione calcistica. Un punto prezioso quello conquistato dai biancazzurri in terra felsinea, complice soprattutto un Bologna che ha cercato di colpire gli estensi con il gioco sulle fasce degli esterni Cassando e Visconti, creando in più di un’occasione qualche grattacapo alla retroguardia spallina.

La prima vera azione degna di nota infatti, dopo pochi giri di lancette, è di marca rossoblù. Krastev viene ben servito in area e, a tu per tu con Fallani, si divora la rete del possibile vantaggio bolognese, graziando clamorosamente Esposito e compagni, che allo scoccare del quarto d’ora infilano la difesa avversaria con un’imbucata offensiva per Chakir, bravo a tagliare fuori tutto il reparto arretrato felsineo e a depositare la sfera in rete alle spalle di un incolpevole Fantoni, per lo 0 a 1 ferrarese.

Dopo lo svantaggio, la reazione del Bologna non si fa attendere e, intorno alla mezz’ora di gioco, l’ex nerazzurro Visconti crossa in area per Cossalter, che da posizione piuttosto invitante non si coordina bene e calcia alto sopra la traversa, dando inizio ad un forcing offensivo che, sul finire della prima frazione, regala ai ragazzi di mister Troise la gioia del gol pareggia conti. Al 45′ Krastev si fa respingere da Fallani una prima conclusione di testa, ribadendo in rete il pallone dell’1 a 1 con un tap-in vincente di piede.

Ad inizio ripresa, il copione è lo stesso del primo tempo. Il Bologna parte bene, la Spal fa muro e cerca di difendersi con tutte le sue forze. Prima il solito Krastev, dopo aver sfiorato il gol con un’incornata, sforna un assist al bacio per Rabbi, che però non è bravo a finalizzare la ghiotta occasione concessagli, poi il neo entrato Mantovani lancia ancora una volta lo stesso Rabbi tutto solo davanti a Fallani, che si lascia nuovamente ipnotizzare e respingere il tiro dal numero uno biancazzurro.

La Spal prova a rispondere alle scorribande avversarie con il subentrato Clement al 79′, protagonista di un tiro incrociato che termina di un soffio a lato del palo difeso da Fantoni, per poi incrociare le dita a dieci minuti dal termine dell’incontro quando, per l’ennesima volta, il bolognese Rabbi concede la grazia agli uomini di Cottafava, con una conclusione che termina di poco a lato, su cui si spengono definitivamente le ambizioni di entrambe le compagini di portare a casa i tanto contesi primi tre punti in classifica. Sabato prossimo, tra le mura amiche di via Copparo, c’è il Carpi per un altro appassionante derby emiliano.

Bologna-Spal 1-1 (1-1)

Bologna: Fantoni, Kastrati, Visconti (dal 69′ Farinelli), Mazza, Busi, Padovan, Portanova (dal 62′ Mantovani), Cassandro, Rabbi (dall’84’ Uhunamure), Cossalter (dal 69′ Koutsoupias), Krastev. All.: Emanuele Troise.
A disposizione: Bizzini, Beltrame, Barnabà, Khailoti, Piccardi, Rosso, Saputo, Soldani.

Spal: Fallani, Pessot, Farcas, Salvi, Esposito, Uzela, Katuma (dall’87’ Coulange), Spina (dal 62′ Sare), Chakir (dal 70′ Clement), Cuellar, Martina. All.: Marcello Cottafava.
A disposizione: Campi, Cannistrà, Valesani, Biolcati, De Angelis, Alessio, Notaristefano, Seri, Minaj.

Arbitro: Sig. Cipriani di Empoli.

Marcatori: 16′ Chakir (S), 45’+1 Krastev (B).

Ammoniti: Salvi (S), Mazza (B), Esposito (S), Sare (S).

Stampa
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Leggi qui la Cookie e la Privacy Policy.

Chiudi