gio 6 Set 2018 - 40 visite
Stampa

Vaccini, dietrofront del Governo. Boldrini: “Battaglia ha portato risultati”

La senatrice Pd commenta la retromarcia della maggioranza sull'obbligo di vaccinazione per l'iscrizione scolastica”

“È stata una battaglia che ha portato risultati. Una vittoria della buona politica e del buon senso”. Così la senatrice Pd, Paola Boldrini, membro della Commissione Sanità, commenta la ‘retromarcia’ di Lega e 5 stelle sull’obbligo dei vaccini.

Dopo l’audizione alla Camera cui hanno presenziato professionisti (medici, i pediatri ed esperti dell’Istituto Superiore di Sanità), che hanno esplicitamente parlato di messa a rischio della salute dei bambini, è stata la maggioranza di M5s-Lega a chiedere la soppressione del comma 3 dell’articolo 6 del decreto legge che prevede la proroga dell’obbligo di vaccinazione per l’iscrizione scolastica.

Proroga che “se non ci saranno sorprese, come auspico», non ci sarà, rimanendo così in vigore la legge Lorenzin. Soddisfatta, seppure con la «prudenza di chi sta a guardare» si definisce Boldrini, che sul tema era intervenuta all’indomani dello slittamento parlando di speculazione e superficialità. «In questo modo sarà messa in sicurezza famiglia, scuola, comunità. Un fronte – la chiosa – su cui come parlamentari del Pd abbiamo lavorato molto”.

Stampa
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Leggi qui la Cookie e la Privacy Policy.

Chiudi