sab 14 Lug 2018 - 1364 visite
Stampa

Doppio incendio di rotoballe, presa di mira la stessa azienda

Si nutrono forti sospetti sull'origine dolosa dei due roghi che hanno coinvolto un fienile e un campo di granoturco a Ponti Spagna

Ponti Spagna. Due incendi di rotoballe, di probabile origine dolosa, si sono verificati a poca distanza l’uno dall’altro in via di Spagna a Ponti Spagna (Bondeno) ai danni della stessa azienda agricola.

La chiamata ai vigili del fuoco è partita attorno alle 5 di questa mattina e gli operatori si sono subito portati nei pressi del fienile di un’azienda agricola, il cui titolare è di Noventa Piacentina, dove stavano bruciando diverse rotoballe ormai da qualche ora. Per spegnere l’incendio sono dovuti intervenire squadre dei vigili del fuoco volontari di Bondeno e del Comando di Ferrara, che hanno lavorato fino alle 15-15.30 per domare il rogo, il quale ha comunque causatopil crollo del tetto della struttura. In fumo sono andate una trentina di rotoballe.

Proprio mentre i vigili del fuoco stavano per concludere l’intervento, in un campo di granoturco già arato e poco distante (a un centinaio di metri), di proprietà della stessa azienda, gli operatori hanno visto levarsi una colonna di fumo nero. Altre sette rotoballe lasciate sul campo avevano preso fuoco, assieme alle stoppie. L’intervento si è così protratto per buona parte del pomeriggio ed è terminato attorno alle 17. Tra il primo e il secondo incendio i vigili del fuoco hanno dunque dovuto lavorare per 12 ore.

Si nutrono forti sospetti sull’origine dolosa dei due incendi, sui quali stanno indagando i carabinieri del Norm di Cento e di Bondeno.

GUARDA ANCHE LA VIDEONEWS

Stampa
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Leggi qui la Cookie e la Privacy Policy.

Chiudi