gio 12 Lug 2018 - 756 visite
Stampa

Ponte sul Po, cronoprogramma rispettato nel primo mese di chiusura

Incontro tra amministrazione di Occhiobello e Anas: "Confidiamo che il ponte sia agibile fra tre mesi"

Davide Valentini, Mario Liberatore, Daniele Chiarioni e Barbara Lodi

Sopralluogo del sindaco di Occhiobello Daniele Chiarioni e dell’assessore ai lavori pubblici Davide Valentini al cantiere del ponte sul Po. Assieme agli ingegneri dell’Anas Mario Liberatore e Barbara Lodi, è stato fatto il punto della situazione sull’andamento dell’intervento a quattro settimane dall’avvio.

“La direzione lavori dell’Anas – anticipa il sindaco – ha confermato che il programma è in linea con le previsioni date all’inizio, confidiamo che i tempi siano rispettati e il ponte sia agibile alla fine dei quattro mesi stabiliti. Abbiamo chiesto di adottare idonei accorgimenti per evitare che in caso di vento ci sia dispersione di sabbia nell’ambiente, come lamentato da alcuni residenti nei pressi del ponte”.

Finora, sulla prima campata lato Occhiobello e per il 50 per cento delle due campate centrali si è proceduto alla demolizione e alla sabbiatura della soletta in calcestruzzo. Lungo la prima campata, inoltre, è stata posata una ‘lamiera’ con traliccio di supporto alla gettata in calcestruzzo che la settimana prossima verrà fatta per circa un quarto del ponte, sempre a partire dal lato di Occhiobello.

Stampa
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Leggi qui la Cookie e la Privacy Policy.

Chiudi