lun 16 Apr 2018 - 4475 visite
Stampa

Fiorentina-Spal, tifoso biancazzurro aggredito dietro lo stadio

Ferrarese colpito con un pugno in faccia da un ultras incappucciato della Viola

Aggressione a due tifosi biancazzurri prima del fischio di inizio di Fiorentina-Spal. Due giovani supporters ferraresi, giunti a Firenze insieme ai 2mila ‘colleghi di spalti’ per sostenere la propria squadra del cuore in questa corsa per la salvezza, hanno subito una disavventura ben lontana dai valori sportivi.

Prima del lunch match, due tifosi biancazzurri sono stati braccati da un ultras incappucciato della Viola che, agendo con il volto travisato, ha colpito con un pugno uno dei ferraresi. L’aggressione fulminea è avvenuta poco prima delle 12.30 in una tabaccheria dietro la Curva Ferrovia, considerata la più moderata del tifo fiorentino.

I due ferraresi si erano fermati un attimo a comprare dei filtri nella tabaccheria sul tragitto verso lo stadio ‘Franchi’, per arrivare alla curva degli ospiti, quando sono stati avvicinati dal supporter della Fiorentina che si è coperto il volto per tirare un pugno a uno dei due spallini, colpito a un occhio.

La vittima ha segnalato l’episodio alla polizia, per poi entrare allo stadio e seguire la partita. Al triplice fischio finale, è stato il primo a uscire dal ‘Franchi’, scortato da uno steward, per raccontare la propria testimonianza alla Digos. Gli agenti, dopo avergli consigliato di sporgere denuncia contro ignoti e di recarsi in ospedale per accertamenti, hanno avviato le indagini per tentare di risalire all’identità dell’aggressore.

Stampa
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Leggi qui la Cookie e la Privacy Policy.

Chiudi