ven 10 Nov 2017 - 1982 visite
Stampa

Aggressione dopo Bologna-Spal, denunciati quattro ultras

Tentarono l'agguato ai sostenitori biancazzurri all'uscita dallo stadio Dall'Ara. Intanto proseguono le indagini sull'imboscata ad altri sette tifosi spallini

Comincia a muoversi qualcosa sul fronte delle indagini dopo l’aggressione degli ultras del Bologna Calcio ai danni di alcuni tifosi biancazzurri della Spal al termine dell’incontro allo stadio Dall’Ara del 15 ottobre scorso.

Quattro tifosi del Bologna vicini ad ambienti di destra sono stati infatti denunciati dalla Polizia di Stato per i reati di travisamento e porto di oggetti atti ad offendere, in relazione al tentativo di agguato ai sostenitori della Spal avvenuto nel post partita.

Si tratta di un episodio diverso da quello che ha provocato la rottura della mandibola a un ferrarese, rispetto al quale proseguono comunque le indagini degli inquirenti per assicurare alla giustizia i responsabili.

I fatti che hanno portato alla denuncia dei quattro tifosi del Bologna sono avvenuti in un parco pubblico nei pressi di via Caravaggio, quando una quindicina di ultras si sono appostati al termine dell’incontro mentre il pubblico defluiva dallo stadio, con il probabile intento di aggredire i tifosi spallini. Gli ultras del Bologna erano infatti in possesso di bastoni, cinghie e sassi e solo l’intervento della Digos ha impedito il contatto tra le tifoserie avversarie. A carico dei quattro e di altri due tifosi identificati, con precedenti per fatti simili, sono state avviate le procedure per i Daspo.

Come accennato, le indagini proseguono per individuare anche i responsabili dell’aggressione avvenuta lo stesso giorno in piazza della Pace ai danni di sette sostenitori della Spal. Dei sette aggrediti, ad avere la peggio fu un ferrarese preso a cinghiate che si ritrovò con la mandibola rotta dopo l’agguato e che ha dovuto subire un intervento chirurgico.

Stampa

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi