Mer 28 Giu 2017 - 1624 visite
Stampa

La Lega vola in Romania per il rimpatrio di Tatiana

'Naomo' annuncia una nuova raccolta fondi per pagare il viaggio

Nuova autotassazione della Lega Nord per rispedire “l’incubo di Pontelagoscuro e Barco” a casa. È la raccolta fondi intrapresa da Nicola Lodi, responsabile sicurezza e immigrazione del Carroccio, che dopo l’‘espulsione’ di Dudu è pronto ad accompagnare in Romania anche Tatiana.

La partenza dovrebbe avvenire sabato pomeriggio dall’aeroporto Marconi di Bologna. Un volo fino a Bucarest, con a bordo lo stesso Lodi e un avvocato che seguirà la vicenda, dove i familiari dovrebbero attendere la signora.

“Un altro rimpatrio pagato dai cittadini ferraresi – commenta ‘Naomo’ con la consueta diretta su Facebook -. Dopo il caso di Durac Florea ora tocca alla tristemente famosa Tatiana, una cittadina romena oramai conosciuta come l’incubo di Pontelagoscuro e Barco”.

“La cittadina rumena da anni a cadenza giornaliera importuna anziani con minacce e sputi alla richiesta di soldi o sigarette – racconta il leghista -; non solo, è stata oggetto di pena detentiva per un crimine gravissimo, violenza su minori, atteggiamento che ad oggi non ha cessato, ecco perché diversi genitori sono preoccupati della presenza nei parchi pubblici dove con fare normale avvicina minori ed insistentemente cerca di avvicinarsi con fare sospetto e minatorio”.

E ancora, “la signora, circa 50 anni, gira in autobus rigorosamente senza biglietto, si ferma di fronte ai supermercati della zona e molesta i clienti in quanto quasi sempre ubriaca – commenta Lodi -. Non dimentichiamo che la stessa aveva reso in schiavitù il cittadino romeno con i piedi in cancrena, oggi curato e totalmente in via di guarigione non solo fisica ma anche psicologica”.

“Ci chiediamo perché i cittadini debbano arrangiarsi nel risolvere problemi di ordine pubblico autotassandosi per pagare documenti e viaggio di ritorno a questa persona – prosegue Naomo -. La risposta dei cittadini è stata immediata, anche le persone in cassa integrazione hanno versato un contributo per rispedire a casa una criminale. Troppo tempo è rimasta a Ferrara nell’indifferenza di tutti, basta verificare le chiamate ai centralini di polizia e carabinieri. La Lega un’altra volta riesce assieme ai cittadini a portare sicurezza in una città oramai allo sbando – gongola Lodi -, avanti con la prossima espulsione”.

Grazie per aver letto questo articolo...

Da 17 anni Estense.com offre una informazione indipendente ai suoi lettori e non ha mai accettato fondi pubblici per non pesare nemmeno un centesimo sulle spalle della collettività.
Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati non sempre è sufficiente.
Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge e, speriamo, ci apprezza di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di ferraresi che ci leggono ogni giorno, può diventare fondamentale.


OPPURE
se preferisci non usare PayPal ma un normale bonifico bancario (anche periodico)
puoi intestarlo a:

Scoop Media Edit

IBAN: IT06D0538713004000000035119
(Banca BPER)
Causale: Donazione per Estense.com
Stampa